Rivestimenti Per Pavimenti

Come scegliere il linoleum per la cucina - quale opzione è migliore e perché?

Il linoleum per la cucina è un materiale tradizionale apprezzato da decenni.È conveniente, venduto ad un prezzo democratico, ha buoni indicatori di prestazione - durata, facilità di installazione, cura senza pretese. Ma l'acquisto di questo pavimento non è così semplice, come potrebbe sembrare, perché i tipi di linoleum sono diversi e ciascuno è caratterizzato dalle sue caratteristiche. Per questo motivo, prima di effettuare un acquisto, è consigliabile conoscere informazioni utili in modo che il materiale e l'occhio si rallegrino e siano serviti per un lungo periodo di tempo.

Sommario

  • 1 Naturalezza o materiale sintetico - che è meglio?
  • 2 Tipo di rivestimento: monostrato o multistrato
  • 3 Linoleum liquido - Rivestimento
  • 4 popolare Disegno per piastrelle - Design abituale

Naturalezza o materiale sintetico - che è meglio?

Qual è la scelta del linoleum per la cucina, se i negozi offrono un vasto assortimento? Per prima cosa devi determinare il tipo di materiale. Ci sono due opzioni: o un linoleum fatto di cloruro di polivinile o naturale.

linoleum in PVC

Il linoleum sintetico solleva alcune preoccupazioni sulla sicurezza ambientale. Ma in base alle numerose garanzie degli esperti, il rivestimento in PVC di alta qualità soddisfa gli standard e offre vantaggi eccellenti grazie ai quali è richiesto dalla popolazione. Tra i vantaggi si possono notare proprietà dielettriche, bassa conduttività termica e accessibilità a praticamente tutti.

Importante: nelle collezioni di linoleum artificiale esiste un design diverso: un'interessante gamma di sfumature, motivi, disegni.

Linoleum naturale per cucina - materiale ecologico, è fatto di olio di lino, catrame di legno, farina di sughero, polvere di lime, pigmenti.

Linoleum naturale - bello e resistente all'usura

Il processo di produzione è regolato in modo tale che la miscela di cui sopra sia applicata alla base di fibra di juta, materiali non tessuti. Possiamo dire che, per le sue caratteristiche, questo rivestimento per pavimenti è giustamente considerato molto prestigioso, può essere collocato su un gradino del piedistallo con parquet e sughero. Questo è ben motivato:

  • è un prodotto completamente "naturale";
  • alti indici antibatterici e fungicidi;
  • igienico, antistatico;Resistenza
  • a solventi, grassi, alcol etilico;Resistenza al fuoco
  • , sicurezza antincendio - se accade che una partita cada sul linoleum, non danneggerà la superficie;
  • colori unici e unici - industrialmente non possono essere duplicati. Resistenza
  • al riscaldamento a pavimento. Ciò significa che un tale linoleum può essere combinato con un sistema "a pavimento caldo".

Quindi quale linoleum è il migliore per la cucina? Dare preferenza ai sintetici o fermarsi al linoleum naturale? In questo aspetto è necessario considerare che il materiale naturale è più costoso della sua controparte, cioè un analogo sintetico. Pertanto, se i soldi sono disponibili, è meglio prendersi cura della propria salute ed essere sicuri che tutto vada bene in questo piano.

Tipo di rivestimento: monostrato o multistrato

Molte persone preferiscono il linoleum sintetico per la cucina: come scegliere un rivestimento di questo tipo se è sia omogeneo che eterogeneo? Le caratteristiche principali dei linoleums a singolo strato sono tali parametri: uniformità

  • su tutto lo spessore. Anche se anche sottili, ma elastici e forti;
  • superficie ruvida, su cui lo sporco non è molto evidente;
  • , l'intero spessore del rivestimento permea il modello: questo metodo consente al linoleum di mantenere un aspetto presentabile con un'usura irregolare.

Come per i rivestimenti multistrato, hanno una struttura più complessa. Questo è un tipo di "torta", che consiste in una base, una fibra di vetro, impregnata di pasta di PVC, uno strato di schiuma con un motivo, uno strato protettivo, un substrato meccanico e chimico.

Calore, isolamento acustico e resistenza alla deformazione dipendono dallo strato della lana di vetro. Inoltre, l'indice di densità influisce sulla resistenza alle sollecitazioni meccaniche. Quando si sceglie un linoleum, questo parametro può essere stimato se si confronta il peso dei rivestimenti aventi lo stesso spessore. Naturalmente, maggiore è il linoleum più pesante, maggiore è la densità e la durata.

Linoleum liquido è un rivestimento

molto diffuso Poiché le tecnologie non sono presenti, i materiali tradizionali vengono sostituiti con quelli più moderni. Un esempio è un linoleum liquido in cucina - in altre parole, è un pavimento in materiali polimerici, è sotto questo nome che è conosciuto in ambienti professionali.

Linoleum liquido per la cucina - una soluzione moderna

Vantaggi del linoleum liquido: la superficie

  • non presenta spazi, cuciture che spesso rovinano l'aspetto della stanza;
  • né l'area, né la configurazione dei locali non importa - non devi tagliare pezzi, soffrire con la selezione della foto;
  • varianti illimitate di soluzioni di colore: il pavimento può avere una varietà di motivi e gli elementi decorativi aggiunti alla composizione originale, trasformano il pavimento;Forza
  • , durata - un fattore importante, perché la cucina è praticamente utilizzata 24 ore su 24;Resistenza all'urto
  • - non ci sono segni sul pavimento polimerico, ammaccature;Impermeabilità
  • - in caso di perdite d'acqua, la pavimentazione non ne risentirà;Incombustibilità
  • - questo è dovuto al suo utilizzo in ambienti con maggiore rischio di incendio.

Importante: il linoleum liquido è molto pratico per le casalinghe con bambini piccoli, perché è facile da pulire.

Disegno per piastrelle: il solito design di

Linoleum per piastrelle può essere definito un'opzione tradizionale per la maggior parte dei consumatori, poiché crea un ambiente interno moderno e classico. Questo disegno ha una caratteristica sorprendente: espande la stanza e la rende più spaziosa.

Anche il linoleum, che imita le piastrelle, è realizzato in tonalità neutre, consentendo di concentrarsi non solo sul pavimento, ma anche su mobili, accessori decorativi. Allo stesso tempo, non dovremmo dare per scontato che il design di questo materiale sia monotono, ogni persona troverà un buon linoleum per la cucina: le foto fornite nell'articolo dimostrano che la scelta è enorme.

Linoleum - imitazione di piastrelle

Ad esempio, può essere un'imitazione di una texture di pietra naturale o una colorazione opaca. Ovviamente questa piastrella ha un aspetto imponente, ma ha degli svantaggi( che il linoleum non ha):

  • può facilmente scivolare;
  • irradia freddo da esso;
  • è una tessera costosa e, se non installata correttamente, non dura a lungo.

Linoleum è un eccellente rivestimento per pavimenti, perché i produttori moderni si prendono cura di persone come loro e hanno eccellenti caratteristiche prestazionali.