Miscellanea

Come scegliere la pittura per pareti e soffitti? [Suggerimenti dalla nuova casa]

come scegliere la vernice per le pareti

La vernice è considerata uno dei materiali di finitura più popolari per pareti e soffitti. Molte persone scelgono di non scherzare più con la carta da parati o vogliono semplicemente creare determinati accenti luminosi. Usando la vernice, è molto facile farlo, perché può avere assolutamente qualsiasi colore, stencil come un disegno, creare texture e persino intere opere d'arte sul muro. E se puoi scegliere il colore in base alle tue preferenze, allora dovrai prima studiare le caratteristiche tecniche.

Contenuto

  • 1 Una vernice così diversa 
  • 2 Per dipingere pareti e soffitti senza intoppi 
      • 2.0.1 Consigliamo di leggere:

Una vernice così diversa 

La gamma di vernici in commercio è molto ampia e la prima cosa che le contraddistingue è la base. Può essere olio, lattice, acrilico, a dispersione acquosa oa base acquosa. Alcune vernici sono adatte esclusivamente per lavori esterni, altre possono essere utilizzate per interni ed esterni.

Se lo desidera scegli la vernice per le pareti camera da letto, cucina o soggiorno, quindi prestare attenzione a:

instagram story viewer
  • acrilici - pitture con una buona resistenza che sono facili da applicare e asciugano rapidamente.
  • a base d'acqua - vernici atossiche e resistenti alle sollecitazioni meccaniche.
  • silicato: le vernici più costose e di alta qualità, resistenti all'umidità e ignifughe, inodore e si asciugano rapidamente, ma il prezzo può mordere.

Per la cucina, è preferibile scegliere una vernice lavabile che non cambierà le sue proprietà sotto l'influenza della luce solare e delle cadute di temperatura.

La vernice correttamente selezionata può sostituire completamente il rivestimento delle piastrelle: questa è un'opzione più economica, ma non per questo meno interessante per decorare uno spazio cucina.

Per dipingere pareti e soffitti senza intoppi 

La vernice differisce non solo nella base, ma anche nel grado di lucentezza. A seconda dell'effetto decorativo desiderato, puoi creare una finitura opaca o lucida, oppure puoi persino giocare con le trame e combinare queste 2 opzioni.

Le strutture opache nascondono le imperfezioni e rendono la stanza più alta, mentre le strutture semiopache la rendono "più nobile". Al fine di distribuire razionalmente i fondi per l'acquisto di materiali di verniciatura, vale la pena calcolare l'ambito del lavoro e acquistare la vernice del volume richiesto. Il consumo medio di vernice è solitamente indicato sulla lattina, tieni presente che il calcolo è per la verniciatura in uno strato, infatti te ne serviranno 2-3.

Instagram viewer