Suggerimento Per La Costruzione

Attrezzature per la produzione di lastre per pavimentazione: vibropressa (macchina) per la produzione di lastre per pavimentazione mediante vibrocompressione e altre attrezzature

Contenuto

  1. Di cosa hai bisogno per realizzare piastrelle mediante fusione a vibrazione?
  2. Attrezzatura per vibrocompressione
  3. Sfumature di acquisizione

La produzione di lastre per pavimentazione può essere una buona opzione per la tua attività: non ci vogliono molti investimenti per aprire un'officina. Allo stesso tempo, è importante acquistare l'attrezzatura giusta che aiuterà a produrre beni di alta qualità e durevoli in grado di fornire al produttore una reputazione decente.

Se decidi di produrre piastrelle da solo, dovrai scegliere uno dei due metodi di produzione: vibrocasting o vibrocompressione. L'attrezzatura nei due casi sarà completamente diversa, quindi consideriamo cosa esattamente tornerà utile.

Di cosa hai bisogno per realizzare piastrelle mediante fusione a vibrazione?

Per la produzione di lastre per pavimentazione mediante colata a vibrazione, come materia prima viene utilizzata una massa di calcestruzzo spessa, ma allo stesso tempo relativamente liquida. In breve, il principio di fabbricazione delle merci è il seguente: il calcestruzzo viene versato in forme speciali e quindi i contenitori vengono posizionati su un tavolo vibrante. Quest'ultimo, vibrando, assicura una corretta compattazione della sostanza, in modo che non rimangano bolle d'aria nel suo spessore. Pertanto, la massa viene compattata senza l'uso di una pressa in misura tale da consentire alla forma solidificata di conferire alle lastre per pavimentazione la resistenza e la durata richieste.

instagram story viewer

Chiariamo subito che La fusione a vibrazione non è il modo ottimale per produrre pietre per pavimentazione. Nonostante il fatto che la piastrella abbia la possibilità di risultare buona, avrà comunque un coefficiente di assorbimento d'acqua piuttosto elevato e ciò non influirà in meglio sulla resistenza e sulla durata. Tuttavia, nella produzione domestica indipendente, questo particolare metodo risulta essere più economico e più facile, quindi i singoli proprietari lo scelgono personalmente per se stessi e persino per piccoli laboratori provinciali.

Betoniera

Non dovrai reinventare la ruota qui: una normale betoniera che funziona grazie al principio di gravità farà per uso domestico. Puoi acquistarne uno in qualsiasi grande negozio di ferramenta e ti costerà poco.

È importante scegliere il giusto volume della pera della betoniera. Se davvero non hai intenzione di aprire la tua attività, ma vuoi solo realizzare lastre per pavimentazione per il tuo cortile con le tue mani, è sufficiente un piccolo volume: sarà più economico.

Non ha senso acquistare una grande betoniera per una produzione amatoriale: se non ci sono abbastanza stampi per versare, il calcestruzzo rimanente sarà rovinato.

Forme

L'essenza della produzione di piastrelle risiede nella formazione del calcestruzzo, quindi non puoi fare a meno degli stampi. Per rendere i prodotti vari e belli nel set, è consigliabile prendere diversi stampi, almeno due tipi. Di solito gli esperti consigliano di non sperimentare la produzione indipendente di forme, perché alcune di esse inizialmente si riveleranno difettoso e l'altra parte non resisterà al carico e alle vibrazioni o si attaccherà semplicemente al cemento, rendendo impossibile l'estrazione piastrelle. Senza esperienza, è improbabile che tu possa realizzare buone forme a mano, quindi è molto più pratico acquistarle.

I materiali per stampi più comuni oggi sono plastica, fibra di vetro e silicone.. I succhietti in silicone sono più costosi di altri, ma sono considerati la scelta più pratica e appropriata.

Il fatto è che, a differenza dei concorrenti, hanno una certa elasticità, quindi non è così difficile rimuoverli dalle pietre per lastricati fatte in casa. Gli stampi in plastica e fibra di vetro dovranno essere riscaldati prima di rimuovere i prodotti finiti, e questo, in linea di principio, non lo è risulterà da fare all'istante, soprattutto in casa, dove il riscaldamento sarà possibile solo da piccoli in lotti.

Tavola vibrante di formatura

In realtà, il dispositivo più importante per la produzione di pietre per lastricati, senza il quale nessuna produzione funzionerà affatto. Sembra un ripiano del tavolo solido e affidabile, che è fissato in modo mobile al letto. Nello spessore dell'unità è nascosto un motore, che fornisce al piano del tavolo una vibrazione continua - per questo motivo le forme installate con calcestruzzo liquido tremano costantemente per molte ore.

In tali condizioni, eventuali bolle d'aria nella massa del materiale liquido salgono in superficie. La piastrella risultante risulta essere densa e senza inclusioni estranee, che ha l'effetto più positivo sulla sua forza.

Camera di calore e tavola vibrante

Abbiamo detto sopra che a casa, molti tipi di muffe saranno difficili da rilasciare dal contenuto senza riscaldamento. Allo stesso tempo, le imprese industriali, ovviamente, non lo fanno su un normale fornello da cucina, come potresti aver già intenzione di fare, ma acquistano attrezzature speciali.

Una delle opzioni è un bagno termico, un contenitore speciale con una temperatura elevata costantemente mantenuta all'interno. Le forme poste al suo interno si riscaldano rapidamente e si espandono da questo, in modo che il calcestruzzo indurito possa essere separato da esse. La tavola vibrante funziona secondo un principio simile alla tavola vibrante: poco profonda la vibrazione è progettata per rompere i giunti instabili, e tale è la linea di contatto del calcestruzzo indurito con modulo.

Attrezzatura per vibrocompressione

La vibrocompressione è già più tipica per le grandi imprese, nel senso che la produzione di beni richiederà l'acquisto di attrezzature serie. Tuttavia, questo può essere visto come un vantaggio evidente: il processo di stampaggio è completamente automatizzato. Inoltre, ora puoi già acquistare una mini-macchina manuale, che costa molto meno e può ripagare in base ai risultati della produzione anche di un piccolo lotto di prodotti.

La differenza fondamentale tra la produzione di lastre per pavimentazione con il metodo di pressatura è che il calcestruzzo in questo caso è necessario non bagnato, ma semisecco. Per questo motivo, una normale betoniera a gravità non funzionerà più per noi: la massa spessa all'interno si attaccherà ad essa e si attaccherà alle pareti, per cui nessuna miscelazione funziona davvero. Chiunque voglia padroneggiare questo metodo di produzione dovrà acquistare una betoniera più costosa con impasto forzato.

Si prega di notare che questa non è solo una pera che ruota grazie a un motore elettrico, ma struttura, all'interno della quale sono presenti lame rotanti, che forniscono all'incirca lo stesso effetto di frusta da cucina.

La vibropressa è generalmente considerata un'attrezzatura industriale seria. - almeno ha un impianto idraulico incorporato per un rapporto di compressione sufficiente e una propria centralina. In questo contesto, la pressa manuale può essere soggetta alle stesse critiche dell'attrezzatura di colata a vibrazione - senza idraulica guida, la forza di pressione non sarà così impressionante e questo influenzerà inevitabilmente le prestazioni del finito prodotti. Per questo motivo, un'impresa redditizia dovrebbe spendere per una pressa vibrante: questo investimento dovrebbe ripagare nel tempo.

A una persona che ha appena appreso per la prima volta dell'esistenza di un tavolo vibrante di formatura, può sembrare una pressa vibrante, poiché è anche un telaio con un motore di vibrazione. Tuttavia, in questo caso, l'attrezzatura è più complessa: è integrata con una pressa a pressione, anch'essa dotata di un motore a vibrazione.

Se la vibrofusione richiede forme a tutti gli effetti per la produzione di piastrelle, nella vibrocompressione vengono utilizzati solo telai che assomigliano a un nido d'ape della forma richiesta.. Poiché per la produzione viene utilizzata una miscela semisecca, che non è soggetta a diffusione, viene versata in telai senza fondo, installati direttamente sul letto: il materiale non sarà ancora in grado di fuoriuscire. Successivamente, il telaio è coperto con piastre di pressione (in effetti, con normali piastre metalliche con tacche decorative) e il carico con la vibrazione associata dall'alto viene trasferito su queste piastre.

Si scopre che la miscela semisecca nel telaio subisce vibrazioni sia dall'alto che dal basso: una vibrazione così intensa consente di liberare completamente la massa dalle più piccole inclusioni d'aria. Il fatto che la sostanza sia compressa sotto una grande pressione aiuta anche a migliorare l'effetto. A causa del fatto che inizialmente non c'era praticamente umidità, non può evaporare e lasciare il vuoto dietro - il che significa che l'acqua atmosferica o sotterranea assorbita non può congelare nello spessore del prodotto in calcestruzzo, che si distruggerebbe gradualmente pietre per lastricati.

Ecco perché i prodotti realizzati mediante vibrocompressione sono considerati più affidabili e più secca è la miscela da cui è stata prodotta, meglio è.

Sfumature di acquisizione

Si prega di notare che l'acquisto di attrezzature speciali per la produzione di lastre per pavimentazione solo per le proprie esigenze non sarà mai sarà l'opzione migliore dal punto di vista della praticità, semplicemente perché la tecnica necessaria non avrà il tempo di ripagare un lotto così piccolo merce. Ecco perché la fusione vibratoria a casa è più popolare della vibrocompressione: si può persino progettare una tavola vibrante di formatura con le proprie mani da materiali di scarto e non sarà necessaria la sua versione sformabile o un bagno termico se utilizzato Forme di silicone.

Per la produzione di un tavolo vibrante, è necessario un tavolo normale, che non poggerà sul pavimento, ma rimarrà sospeso aria, fissata su un telaio metallico resistente fatto in casa tramite molle o gomma guarnizioni. Dal lato inferiore, è collegato qualsiasi motore elettrico sufficientemente potente, che inevitabilmente dà vibrazioni durante il funzionamento: questa è la tecnica ed è pronta.

Con una pressa vibrante, il compito della produzione indipendente è molto più difficile: è necessario un disegno estremamente accurato, altrimenti il ​​disegno sulla piastrella verrà irrimediabilmente danneggiato. In considerazione di ciò, nella maggior parte dei casi è più pratico acquistare una vibropressa e non produrla. da solo - anche se non ripaga soddisfacendo le tue esigenze, può almeno essere venduto in futuro. L'autoproduzione di tali apparecchiature è irta non solo di errori catastrofici, ma anche di un'enorme quantità di tempo, nonostante non vi siano particolari risparmi finanziari.

Lo svantaggio più grave della vibropressa è che è configurata per la produzione di pietre per lastricati di uno tipo specifico e le piastre di pressione in termini di superficie devono corrispondere esattamente alle dimensioni tavolo. Per creare una tessera completamente diversa, dovrai dimostrare di ballare con un tamburello: acquistare un nuovo blocco matrice e iniziare a riconfigurare l'unità. In molti casi, è così difficile per il profano che preferisce dare la preferenza alla vibrofusione: lì l'assortimento viene cambiato semplicemente acquistando un nuovo stampo.

È vietato l'uso di qualsiasi materiale senza il nostro previo consenso scritto.

Instagram viewer