Suggerimento Per La Costruzione

Lastre per pavimentazione "rombo" (25 foto): dimensioni delle pietre per pavimentazione e altri "rombi", opzioni per la posa e le forme, piastrelle gialle e rosse, grigie e altre

Contenuto

  1. Peculiarità
  2. Come sono fatte le piastrelle?
  3. Caratteristiche e tipologie
  4. Opzioni di stile

I percorsi dei parchi, i marciapiedi, le aree pedonali e le piazze delle strade cittadine sono spesso pavimentati con piastrelle. La muratura può essere semplice o modellata e il colore può essere grigio o brillante. I motivi più interessanti sono ottenuti da pietre per lastricati a forma di diamante di diverse tonalità.

Peculiarità

Le persone hanno iniziato ad attrezzare strade e sentieri molto tempo fa. All'inizio, per questi scopi venivano utilizzate pietre ordinarie: non venivano nemmeno elaborate. Si può immaginare quanti disagi le strade, così "attrezzate" causassero ai viaggiatori. Successivamente, la pietra iniziò a essere lavorata, cercando di rendere la sua superficie il più liscia possibile. Ma era un processo piuttosto lungo, e quindi era completamente inadatto per pavimentare grandi spazi. E solo con l'avvento delle nuove tecnologie, le persone hanno imparato a realizzare piastrelle di cemento.

instagram story viewer

Le lastre per pavimentazione possono essere di diverse forme: rettangolari, quadrate, poligonali.

Le piastrelle a forma di diamante si sono diffuse: con il suo aiuto, si ottengono facilmente disegni e motivi insoliti.

Il vantaggio principale sono i lati uguali. A causa della perfetta simmetria, è quasi impossibile commettere errori durante lo styling. Inoltre, le lastre per pavimentazione "rombo" sono ideali per creare motivi con un effetto 3D - per questo è necessario utilizzare elementi di 3 colori.

Ma ci sono anche degli svantaggi: in ogni caso, le piastrelle dovranno essere tagliate per adattarle al cordolo, per disegnare il bordo della pista. Puoi usare elementi aggiuntivi (triangoli con un angolo ottuso o acuto), ma ai costruttori non piacciono molto a causa del loro alto costo.

Come sono fatte le piastrelle?

Eventuali lastre per pavimentazione sono create da una miscela di calcestruzzo. Molti considerano il processo di produzione così semplice da poter essere organizzato a casa, ad esempio, sul proprio sito. Questa opzione è accettabile se devi pavimentare un paio di metri di sentiero nel giardino. Ma le attrezzature industriali vengono utilizzate per produrre grandi quantità. È importante seguire la tecnologia, altrimenti il ​​prodotto finito sarà di scarsa qualità e non avrà resistenza all'usura.

Esistono 2 tecnologie di produzione: vibrocompressione e vibrocasting.

Vibrocompressione

Nella prima fase, viene preparata la miscela di calcestruzzo. Per questo vengono utilizzate betoniere: una se la piastrella è monostrato e due se è a 2 strati. Il secondo strato è spesso colorato: il pigmento viene aggiunto alla miscela di calcestruzzo. Quando l'impasto è pronto, viene posto nella matrice della pressa vibrante. È la macchina principale per la produzione di lastre per pavimentazione. È in questa fase che gli viene data la configurazione. L'intero processo è automatizzato. In una forma speciale, la miscela vibra e allo stesso tempo viene schiacciata da una pressa, da cui il nome della tecnologia. Tutto accade abbastanza rapidamente: in circa 5-6 secondi.

I prodotti finiti vengono trasportati lungo un nastro trasportatore a un pallettizzatore. I pallet vengono impilati uno sopra l'altro - fino a 6-9 file, dopodiché vengono inviati all'essiccazione. La piastrella si asciuga in una stanza separata, dove viene trattata con vapore caldo. È consentito asciugare il prodotto finito nella stessa stanza in cui viene prodotto, ma la composizione deve contenere cemento Portland. Solo in questo caso è possibile garantire la qualità e la durata del prodotto finito.

Le piastrelle possono essere rimosse dai pallet non prima di 6-8 ore. Le lastre per pavimentazione realizzate con la tecnologia della vibrocompressione hanno le seguenti caratteristiche:

  • la sua superficie ruvida fornisce un effetto antiscivolo - questo è importante per le regioni con inverni nevosi (la maggior parte della Russia);
  • ha una struttura porosa - l'acqua non rimane in superficie, ma filtra attraverso le piastrelle ed entra nel terreno;
  • è resistente alle alte temperature: non si scioglie al sole e non emette sostanze tossiche.

Colata a vibrazione

Il processo di produzione che utilizza questa tecnologia è simile alla vibrocompressione, ma ha le sue caratteristiche. Anche qui viene utilizzata la vibrazione, ma su un tavolo vibrante. Questa tecnologia è più economica, ma il processo di produzione è più lungo. La fusione a vibrazione può essere utilizzata per realizzare piastrelle lucide.

Il processo inizia con la preparazione di una miscela di calcestruzzo: vengono utilizzate 1 o 2 betoniere. Successivamente, il composto viene versato in uno stampo.

Prima viene lo strato di colore (se la piastrella è colorata), il tavolo vibrante viene acceso per 3-10 secondi. Successivamente, il secondo strato viene versato sui bordi dello stampo e la vibrazione viene riattivata per 5 secondi.

I prodotti finiti vengono posizionati su pallet, che vengono impilati uno sopra l'altro. Fogli di plastica sono posti tra i pallet. Per 1-2 giorni le piastrelle vanno lasciate sole: non vanno toccate, tanto meno spostate. Dopo 2 giorni, le pietre per lastricati possono essere rimosse dallo stampo. Per fare questo, viene riscaldato a bagnomaria a 70 ° C. Se questo passaggio viene ignorato, potrebbero apparire scheggiature e crepe. Le piastrelle sono impilate su pallet con i lati giusti uno di fronte all'altro. Ci vorranno fino a 3 settimane per l'indurimento finale (meno in inverno).

Il principale svantaggio delle piastrelle realizzate con la tecnologia di vibrocasting è una superficie liscia. Questo lo rende difficile da usare in inverno: diventa scivoloso.

Caratteristiche e tipologie

Le lastre per pavimentazione sono utilizzate per decorare percorsi in parchi e orti, per pavimentare marciapiedi e piazze. Dimensioni standard:

  • spessore 60–70 mm;
  • lunghezza - 329 mm;
  • larghezza - 190 mm.

Va tenuto presente che possono differire da produttore a produttore. Di norma, le piastrelle vengono vendute in metri quadrati: con le dimensioni standard 1 m2 contiene 40 pezzi. Tuttavia, le pietre per lastricati differiscono non solo per le dimensioni. Può essere ruvido o liscio.

La prima opzione è più preferibile, poiché è meno probabile che scivoli.

Le lastre per pavimentazione possono essere monocromatiche, il più delle volte grigie o bicolori, con l'aggiunta di pigmento allo strato superiore. Le opzioni di colore sono varie: il rosso e il giallo sono spesso usati, il marrone e il blu sono leggermente meno comuni. Usando colori diversi, puoi tracciare non una traccia semplice, ma con un bellissimo motivo. Ci sono opzioni pratiche con un rilievo sulla superficie anteriore. Questa soluzione riduce ulteriormente la possibilità di scivolamento. Ci sono anche piastrelle luminose, ma questo tipo è piuttosto costoso.

Insieme alle tessere stesse, puoi acquistare oggetti aggiuntivi. Hanno la forma di un triangolo isoscele con un angolo superiore ottuso o acuto. La dimensione è la metà di un rombo standard. Questa soluzione è stata inventata per ridurre i costi, ma in realtà questi elementi sono costosi: è più economico tagliare le piastrelle stesse se necessario.

Opzioni di stile

Uno dei principali vantaggi delle piastrelle diamantate è che è difficile commettere errori durante la posa. L'unico modo è combinare i bordi tra loro, è impossibile spostare le cuciture. Allo stesso tempo, dalle piastrelle a forma di rombo si possono ottenere molti motivi interessanti e belli. Tutti i disegni sono basati su 2 forme:

  • esagono: si scopre se metti 3 tessere affiancate;
  • stella esagonale - composta da 6 tessere.

Tutto il resto dipende solo dall'immaginazione del designer: puoi ottenere disegni complessi e molto belli. Ci sono diverse opzioni di layout.

  • Stella. Sei tessere dello stesso colore sono collegate in un punto con spigoli vivi. Il contorno della stella risultante è incorniciato da tessere di colore contrastante, dovrebbero essercene anche 6. Questo layout è adatto solo per grandi superfici. Le stelle possono essere impilate nell'ordine corretto o sparse casualmente sulla superficie da modellare.
  • Esagono (cubo). Per ottenere questo motivo, le tessere devono essere allineate con angoli ottusi.
  • Disegno con effetto 3D. È disposto da esagoni. Il volume visivo dell'immagine è dato da una combinazione di 3 colori. Se metti una tessera chiara sotto 2 tessere scure, ottieni un effetto ombra. Tale muratura è simile a una rampa di scale. Bisogna fare attenzione quando si sceglie un colore: non tutte le combinazioni danno un effetto 3D.

Ci sono modelli molto belli rivestiti con piastrelle a forma di diamante. Alcuni assomigliano a Lego o Tetris, nel qual caso sono impilati in tre o quattro colori.

È abbastanza difficile disporre tali immagini con le tue mani: devi stare molto attento e seguire l'ordine esatto del calcolo. È meglio affidare questo lavoro a professionisti.

È vietato l'uso di qualsiasi materiale senza il nostro previo consenso scritto.

Instagram viewer