Tipi Di Vernici

Come scegliere una vernice antistatica e a cosa serve?

Qualsiasi rivestimento in locali industriali deve essere protetto dall'elettricità statica. I rivestimenti speciali sono usati per proteggere dalle scariche elettriche. Una delle opzioni per questo rivestimento è la vernice antistatica. Contenuto

: principio
  • di task elettricità statica
  • vernici antistatiche
  • formulazioni di vernici antistatiche antistatico
  • principio additivi

di elettricità statica

potenziale elettrico genera particelle libere di materia in superficie, si parla di elettricità statica. La particolarità della carica è l'accumulo a grandi valori. Ad un certo momento, si verifica una scarica elettrica istantanea, si verifica una scintilla. Compiti

materiali di rivestimento antistatico

L'elettricità statica - una fonte di pericolo, per cui la protezione è richiesto da lui in molti locali non residenziali. Tra questi ci sono:

  1. pittura materiali antistatici obbligatoriamente utilizzati nei sistemi server e computer, centrali telefoniche e di altri centri di comunicazione, la televisione e studi radiofonici. Se in tali stanze è presente una carica elettrica, potrebbero verificarsi malfunzionamenti, perdita di dati digitali o persino guasti alle apparecchiature.
  2. I rivestimenti antistatici sono utilizzati in tutti i tipi di istituzioni mediche: reparti di rianimazione, centri diagnostici, sale operatorie. Cioè, in luoghi dove ci sono attrezzature importanti e hai bisogno di garantire la sicurezza dei pazienti.
  3. Negli edifici industriali, nelle officine per l'assemblaggio di dispositivi elettronici, nei laboratori, sono richiesti anche rivestimenti antistatici.rivestimenti antistatici
  4. sono richiesti in tutti i settori in cui v'è un rischio di esplosione a causa di suscitare interazione con gas esplosivi o materiali infiammabili.
  5. I materiali antistatici per pitture e vernici non accumulano sporco e polvere. Pertanto, non è difficile pulire tali locali. La capacità della vernice e dei materiali vernicianti di respingere lo sporco e la polvere viene mantenuta per tutta la durata della superficie trattata.
  6. L'igiene, l'elevata sicurezza ecologica( non ci sono solventi nelle formulazioni) è un'altra caratteristica distintiva dei rivestimenti antistatici. Tali qualità sono interessanti per le fabbriche alimentari, gli ospedali, gli asili e le scuole, gli istituti di ristorazione, ecc.
  7. Le vernici antistatiche sono utilizzate in case private, in ambienti dove sono richieste elevate qualità igieniche o ignifughe.

Sono disponibili pitture e vernici antistatiche per la protezione delle superfici. Le composizioni possono essere monocomponente o bicomponente. Questi ultimi sono materiali i cui componenti sono miscelati prima dell'uso.

Anche le vernici e le vernici si differenziano per il grado di trasparenza e tonalità.La vernice è sotto forma di polvere. Le composizioni in polvere possono trattare superfici in calcestruzzo, legno, metallo, ecc. Le composizioni in polvere

sono più spesso utilizzate per la verniciatura di superfici metalliche. In questo caso, le vernici antistatiche hanno un'altra proprietà positiva: proteggono il metallo dai processi di corrosione.

Le composizioni di polvere sono prodotte in un pacco di cartone del peso massimo di 25 chilogrammi. Si consiglia di conservare pitture e vernici in un locale asciutto senza accesso alla luce solare diretta e ad una temperatura non superiore a 25 gradi Celsius. Temperature più elevate portano alla formazione di grumi a causa della coalescenza delle particelle di polvere. Se

composizione di vernice in polvere è stato mantenuto ad una temperatura inferiore a 5 ° C, prima di applicarlo deve contenere 12 ore ad una temperatura di 20-25 gradi. Se si seguono le raccomandazioni per le condizioni di conservazione, le pitture e le vernici con proprietà antistatiche possono essere conservate per 6 mesi.additivi antistatici

accade che la composizione di vernice con caratteristiche antistatiche non è conforme con il disegno previsto o bisogno pavimento riempimento senza possibilità di variazione della finitura. In questi casi vengono utilizzati speciali additivi antistatici. Il loro principio è quello di equalizzare i potenziali sul rivestimento e nell'aria. Di conseguenza, le spese accumulate "drenano".

Gli additivi

sono disponibili in pasta, che deve essere miscelato con vernici o vernici subito prima del trattamento superficiale. Il consumo additivo è di 400-500 grammi per 10 chilogrammi di vernice e composizione di vernice.

Si prega di notare! Gli additivi possono essere utilizzati solo con composti disperdibili in acqua.

La miscelazione con vernice o vernice viene eseguita come segue:

  1. Miscelare la vernice con un miscelatore per 3-5 minuti( la massima velocità).
  2. Senza interrompere l'agitazione, riempire la quantità raccomandata di additivo e mescolare per altri 3-5 minuti. La rotazione può essere diretta o inversa. La cosa principale è non lasciare "zone morte" nei contenitori con la composizione.
  3. La miscela può essere utilizzata per 24 ore. Se la miscela non è stata utilizzata entro 2 ore, deve essere nuovamente miscelata.

Si prega di notare! Gli additivi sono usati solo con composti di finitura. Insieme ai terreni intermedi o ai riempitivi, l'uso di tali additivi non ha senso.

Prima della verniciatura, la superficie deve essere sgrassata, dopo averla pulita di contaminazione. Tale approccio assicurerà una buona adesione della vernice alla superficie.