Lavora Con Le Vernici

Come correttamente verniciare le porte interne?

Le porte per interni

sono un importante elemento interno. Essi non solo differenziare lo spazio e si proteggono dal rumore, odori estranei, correnti d'aria e polvere, ma anche per sottolineare il loro stile specifico, dando completezza e trasformando l'atmosfera in generale. Pertanto, se le porte interne con il tempo perdono il loro aspetto originale, devono essere messe in ordine. Altrimenti, anche la riparazione più lussuosa contro il loro background non sembrerà rappresentabile. E aiutare in questo dipinto porte interne.

Contenuto: Determinazione del colore
  • per interni porta
  • formulazione colorante selezione del tipo di tecnologia di tintura

rispetto alla sostituzione completa del battente della porta, è un evento che può facilmente far fronte con le proprie mani, costi piuttosto costoso. E il risultato con l'aiuto di esso può essere ottenuto non peggio, se fai tutto bene e dai un po 'di libertà alla tua immaginazione. Quindi, come dipingere le porte interne, cosa prende e quale colore scegliere? In tutto questo ulteriormente capiremo. Scelta del colore

per porte interne Interior

considerata ideale quando tutti i suoi elementi, incluse le porte interne, armoniosamente abbinati tra loro. Inoltre, nel design c'è un principio importante: sulla scala dei colori, tutte le porte dovrebbero preferibilmente essere identiche, il che crea una singola immagine integrata nella casa.

Ma, come si è spesso fatto in diversi locali delle singole direzioni stilistiche e colori, quindi, a prima vista, quindi basta trovare una "via di mezzo" Colore di porte per interni può essere difficile. In questi casi complessi, i progettisti si concentrano spesso sulla gamma cromatica dei locali principali dell'abitazione: corridoi

  • ;
  • Halls;Soggiorni
  • .

E quando questo non funziona, allora le porte interne di tutte le camere sulla parte esterna( rispetto al corridoio) può essere verniciata in un colore, e con l'interno di una stanza separata - ad un altro. Inoltre, per facilitare il compito, i progettisti nella scelta del tono delle porte interne consigliano di prestare attenzione a molti dettagli direttamente in ogni stanza: pareti

  • ;Soffitto
  • ;Pavimenti
  • ;Battiscopa
  • ;Mobili
  • ;Articoli di decorazione
  • , inclusi tessuti.

Ad esempio, se i pavimenti ripetono il colore e la trama del legno, possono essere verniciati con tonalità identiche. In generale, si ritiene che il colore naturale del legno - una soluzione universale per porte interne, come in questo caso, si adattano perfettamente a quasi tutto il disegno, in perfetta armonia con il pavimento e mobili, ed elementi di arredo.

Per le persone che preferiscono soluzioni audaci e l'originalità, il colore di tali prodotti può essere selezionato sotto il design delle pareti. In questo caso, l'ombreggiatura delle porte viene eseguita al meglio su un tono più alto o più basso - questo li distinguerà visivamente. Per quanto riguarda le variazioni di luce e buio, nel primo caso, le porte interne visivamente espandere lo spazio, creando in loro una luce, atmosfera sgombro, mentre la seconda - renderà lo spazio più rigoroso e riservato.

Selezione del tipo di composizione del colorante

Tutti i colori possono essere suddivisi condizionatamente in composizioni trasparenti e pigmentanti. Il primo include vernici che sono più adatte se le porte in legno non presentano gravi difetti e si prevede che vengano semplicemente rinfrescate senza cambiare colore. Ma, come questi elementi degli interni - disegni funzionali che sono in uso costante, poi a causa di questo spesso appaiono chip visibili, crepe e altri difetti, che alterano l'aspetto.

Pertanto, non è raro per il restauro di alta qualità dell'anta di un rivestimento elementare con vernice. Per questi scopi, è preferibile utilizzare vernici pigmentate in grado di mascherare ed eliminare i difetti più gravi.

Oltre al colore, le pitture si differenziano per composizione. La scelta del loro tipo per questo parametro dipenderà direttamente da cosa sono fatte le porte interne. Richiamando l'attenzione alla tabella sottostante, si può vedere in alcuni casi è meglio usare uno o un altro tipo di composizione di rivestimento.

Il materiale di cui fatto porta tra CONSIGLIATA vernice
gamma prodotti completamente in legno può essere verniciato qualsiasi colore. Ad esempio, tutti i prodotti a base di oli e smalto alchidico si sono dimostrati abbastanza buoni in questo caso. Questi materiali hanno una vasta gamma di colori e dopo l'essiccazione formano un rivestimento resistente e durevole. Non hanno praticamente difetti, tranne il forte odore che si sente nella stanza per 3-4 giorni dopo aver dipinto la tela. Quando c'è un restauro di porte interne con le proprie mani in una casa dove ci sono bambini, ovviamente, è meglio applicare lo smalto acrilico. Non ha odore, non è tossico, si asciuga rapidamente. Ma il suo principale svantaggio è una superficie fragile e di breve durata.
MDF MDF porte composizioni di vernici desiderabili in cui sono simultaneamente il tono e vernici( lacche coloranti).Tali vernici aiutano a preservare la consistenza del materiale su tali tele e mascherano eventuali difetti esistenti.
impiallacciatura per porte interne impiallacciate non è consigliabile utilizzare nitropaint come il materiale composito non tollera umidità.Dopo l'applicazione di tali composti, possono formarsi macchie poco attraenti. Le ante in impiallacciatura sono meglio verniciate con composti poliuretanici o glyftalici. Non hanno un forte odore, quindi è comodo lavorare con loro. Per quanto riguarda la scelta del colore, quindi su questo parametro possono essere scelti per ogni gusto.
Dalle caratteristiche caratteristiche di anticorrosivo, a prova di umidità, protezione termica, antisettico.
Al posto dell'applicazione Universale o separatamente per applicazioni esterne e interne.

Vedi una panoramica dettagliata delle vernici per legno inodore.

Qualunque sia la vernice selezionata, in ogni caso dovrebbe essere progettata per il lavoro interno. E, se nella stanza in cui si trova la porta interna, c'è forte umidità( cucina, bagno), quindi le composizioni sono necessariamente selezionate con qualità resistenti all'umidità.

colorazione Tecnologia Oltre ad acquisire la vernice, per il restauro di porte interne è necessario per preparare un tale ulteriori materiali da taglio e da costruzione: media nazhdachka

  • e granularità fine;
  • stucco su legno;Soluzione
  • per la rimozione di vecchi rivestimenti( acido fenico tecnico al 20%, potassio caustico o sodio);
  • spugna;Spatola
  • ;
  • tamponi di cotone;Primer
  • ;Nastro scotch
  • ;Spazzole piatte
  • di diverse larghezze;Rullo
  • ;Contenitore vernice
  • ;Scala
  • ;Cacciavite
  • .

Dopo questo, è possibile procedere con i lavori preparatori in modo che la porta sia adatta per la vernice. Questo passaggio comprende i seguenti passaggi:

  1. Per prima cosa è necessario rimuovere la porta dalle cerniere, prima di svitare il fissaggio del cacciavite.
  2. Successivamente, gli handle, i blocchi e gli altri elementi devono essere rimossi dal canvas. I fori devono essere riempiti con tessuto o bastoncini di cotone in modo che la vernice non arrivi. Dopo
  3. per pulire le porte di vecchie pitture o vernici, è necessario elaborare tutti sua soluzione chimica superficiale, che viene lasciata per 30 minuti, e poi lavato con acqua. Ma è possibile rimuovere vecchi rivestimenti non solo con composti chimici, ma anche semplicemente con carta vetrata a grana media. In questo caso, dopo tale trattamento, il panno deve anche essere lavato e sgrassato con un solvente. La scelta del metodo di pulizia dipende dalle condizioni dell'anta.
  4. Il panno pulito deve quindi essere ispezionato attentamente. Se si riscontrano difetti, è necessario riparare tutte le crepe, buche, schegge con un mastice su legno, che viene distribuito con una spatola.
  5. Dopo che intonaco si asciuga, il panno di nuovo lucido carta vetrata a grana fine e ri-sgrassati, puliti da polvere e trattate con olio di lino.
  6. Se ci sono elementi che non prevede di dipingere, allora devono proteggere l'edificio con nastro adesivo o nastro adesivo.

Dopo il completamento dei lavori preparatori, l'anta deve essere completamente pronta per la verniciatura. Direttamente questo processo include le seguenti azioni:

  1. La vernice viene prima versata in un contenitore conveniente.
  2. Quindi prende un pennello della larghezza desiderata( dipende dalle dimensioni degli elementi verniciati), immerso nella composizione e poi inizia a dipingere tutti i piccoli dettagli dell'anta e delle estremità.In questo caso, è necessario monitorare, ad esempio, nelle porte pannellate negli angoli non si accumula vernice. Se i pennelli sono nuovi, devono essere accuratamente pettinati e immersi in acqua per diverse ore prima dell'applicazione.
  3. Mentre piccoli dettagli sulla porta si asciugano, durante questo periodo è possibile dipingere gli stipiti e le pendenze con un pennello. In questa fase, evitare la colorazione e l'applicazione non uniforme della vernice.
  4. Direttamente il dipinto stesso è meglio dipingere con un rullo, poiché i pennelli rimangono delle bande antiestetiche. La vernice viene srotolata in modo da ottenere una tonalità uniforme. In questo caso, non dovrebbe essere consentito gocciolare. Saranno quindi cancellati molto difficili.
  5. Quando uno strato di vernice si asciuga, è necessario passare di nuovo attraverso l'area di disegno con un rullo. In generale, per ottenere un risultato qualitativo, di solito è fatto in tre fasi, altrimenti ci possono essere posti non verniciati, perché il rullo dipinge uno strato molto sottile. Se la tela ha delle cavità e degli elementi convessi, vengono anche dipinti con un pennello.
  6. L'altro lato del tessuto( dopo che il primo si asciuga) è dipinto secondo il principio sopra descritto.
  7. Anche prima che la vernice si asciughi, è necessario rimuovere il nastro molare dalle porte. Se lo fai dopo esserti completamente asciugato, con esso si possono staccare frammenti di vernice.
  8. Alla fine, la porta verniciata viene lasciata asciugare completamente, dopodiché può essere rimessa sui cardini, dopo aver fissato le serrature, le maniglie o il fermo.

Infine, va notato che la verniciatura delle porte interne con le proprie mani dovrebbe essere effettuata in stanze con finestre chiuse, dove non ci sono correnti d'aria e polvere. Se tutto è stato fatto come descritto sopra, le porte di casa sembreranno di nuovo nuove. Allo stesso tempo, il loro proprietario non spende molti soldi né sui maestri né sulla vernice stessa, perché il costo di queste composizioni di qualsiasi tipo è ora disponibile per tutti.