Miscellanea

Tutto sul pellet: regole di produzione, standard e metodi di controllo della qualità

questo articolo, imparerete tutto su pellets: regole di produzione, standard e metodi di controllo della qualità.Per garantire un funzionamento stabile delle caldaie a pellet, che sono spesso installati in caldaie autonoma operativi sono necessari pellets "destra".Questa parola inglese significa piccoli pellet di combustibile, che sono fatti pressando dalla farina di legno. La materia prima per questo combustibile è molto semplice. Si può agire come un non oshkurennaya rifiuti di legno oshkurennaya da segherie, grandi o piccole aziende di lavorazione del legno e le industrie di mobili.agropellet rilascio

Produttori tali combustibili solidi alternativi anche padronanza di paglia ordinaria, gusci di girasole, mais, grano saraceno bucce, eccDurante il trasporto del pellet e il loro stoccaggio devono soddisfare determinati requisiti, che sono molto più morbida rispetto alle norme che si applicano ai combustibili liquidi e gassosi. Pertanto, la popolarità di caldaie per il riscaldamento a combustibile solido per il pellet sta crescendo in modo significativo tra i singoli proprietari di abitazioni di periferia. Al momento dell'acquisto di un combustibile come granulare tutti i consumatori interessati nelle sue proprietà e la qualità, in quanto questo dipende dalla salute di tutte le apparecchiature delle caldaie e la percentuale di efficienza. La principale influenza sulla qualità dei pellets ha le materie prime, l'organizzazione del ciclo produttivo, le condizioni di conservazione del prodotto finale e la sua consegna al consumatore.

produzione essenza pellet

foggiatura queste piccole palline sotto un'alta pressione di 300 atm, e sotto l'influenza del calore. Nel processo, una sostanza interessante viene estratta dalla massa macinata, che è chiamata lignina. Assicura l'incollaggio qualitativo dei singoli frammenti del materiale in granuli. La lunghezza di un pellet può variare entro 10-30 mm. Dal diametro del pellet sono da 6 a 10 mm. Nessuna meraviglia che si riferiscono a pulire i tipi di combustibili solidi, dal momento che solo materiali naturali vengono utilizzati durante la loro produzione. Durante la combustione di combustibili solidi granulari, caldaie a pellet quantità massima di anidride carbonica che entra nell'atmosfera è trascurabile. La decomposizione del legno naturale naturalmente accompagnata dal rilascio dello stesso volume di anidride carbonica. Pellets - ecologici e di carburante molto conveniente per i camini a combustibile solido, forni, caldaie pellet

- questo è il combustibile più ecologico e molto economico per stufe riscaldamento domestico, caminetti, caldaie a combustibile solido

Quali sono le varietà

pellet Con la classificazione degli attuali granuli pellet combustibile mondo sono divisi intre gruppi principali: pellet

  • bianche - chiamati anche benzina super che è adatto per l'uso in caldaie di riscaldamento ad alta tecnologia.
  • scuro o diversamente pellet industriale, che sono un po 'inferiore al primo gruppo di qualità.Usano non solo il legno stesso, ma anche la corteccia. Tale combustibile adatto per la combustione nelle caldaie a pellet convenzionali, ma richiedono la rimozione di cenere più frequenti. I pellet Agro
  • sono considerati il ​​combustibile più economico con qualità standard. Sono bruciati in grandi caldaie, che sono prodotte precisamente per questo tipo grezzo di combustibile solido.

calore di combustione di pellets bianchi e scuri è differente: 17,2 MJ / kg, mentre è leggermente inferiore agropellet - 15 MJ / kg.prodotti cenere è 0,5% premium dark - circa lo 0,7%, e talvolta anche più alto agropellety sinistra dopo aver bruciato la maggior parte delle ceneri - 3% o più.Così sembra

caldaia a combustibile solido con pellet di mangime automatiche

buona scorrevolezza di pellets secco viene ottenuto meglio la loro forma cilindrica e le caratteristiche fisiche e geometriche specifiche, compresi abrasione, densità e densità apparente. A causa di queste qualità, tale combustibile può essere alimentato automaticamente attraverso il dispositivo coclea speciale usata in caldaia. Automazione dell'alimentazione di carburante alla caldaia mantiene il suo funzionamento continuo senza alcuna partecipazione attiva della persona. Questa è la chiave del successo del pellet nella maggior parte dei paesi europei.

Le principali fasi del processo di fabbricazione produzione

pellet possono essere facilmente rappresentati in forma di più fasi distinte:

Macinazione
  • di materie prime preparate;
  • essiccazione di componenti finiti sminuzzati;Rettifica
  • di particelle già completamente secche;
  • trattamento delle acque delle materie prime allo scopo di inumidire la farina di legno risultante;
  • pressatura di materie prime frantumate e già inumidite in granuli finiti;
  • raffredda i pellet e li fa pulire dalla polvere;
  • imballaggio di pastiglie di combustibile e il loro imballaggio.

Per comprendere bene questo processo, è necessario considerare ciascuna delle fasi elencate in maggiore dettaglio. Passo

fresature

legno grezzo Con sfibratore particolare, detti frantoi, schiacciando garantito materia prima legno raccolto a tali frazioni, la lunghezza e la larghezza non superiore a 25 mm, ed uno spessore di 2 mm. Questo materiale frantumato viene quindi essiccato. Inoltre, più piccola è la dimensione ottenuta dopo le frazioni delle frazioni, minore è la quantità di elettricità necessaria per asciugarle. Così

frantoio aspetto

per un'ulteriore fase di essiccazione pellet e riaffilatura

livello di umidità del legno grezzo che viene messo sotto pressione, non supera il 10% con una deviazione di 2% in entrambe le direzioni. Se le materie prime ottenute sono troppo umide, sarà necessaria un'essiccazione supplementare che richiede energia. Se parti del legno utilizzate sono troppo asciutte, dovranno essere leggermente inumidite per raggiungere un livello di umidità del 10%.

Essiccatore per granuli di pellet

L'apparecchiatura di essiccazione produce tamburo e tipo di nastro. In questo caso, l'ultima opzione è più preferibile, anche se costosa. L'uso di essiccatori a pellet a nastro è molto più sicuro. Gli essiccatori possono lavorare a gas o sullo stesso rifiuto di legno. C'è anche una separazione di attrezzature dal tipo di unità di essiccazione utilizzato. Nella sua qualità sono solitamente: aria calda, vapore acqueo o gas di scarico. Il lavoro stabile della pressa per pellet è possibile solo quando la dimensione della frazione di input della materia prima non supera i 4 mm consentiti.materia prima ben essiccato viene sottoposto a ri-macinato in una speciale mulini a martelli, in macchine di particelle, o disintegratore.

acqua

materie prime Se il livello di umidità non detiene fino a 8%, è molto difficile dare in compressione. Per ottenere il grado di umidità richiesto, è necessario passare la materia prima essiccata attraverso il dispositivo di umidificazione supplementare. Un'opzione eccellente è un rubinetto con coclea, in cui viene fornito vapore caldo o acqua. Il vapore viene solitamente utilizzato nella lavorazione delle materie prime del legno, che si ottiene dai legni duri. Sotto l'influenza del vapore caldo, la forza del legno stesso è notevolmente ridotta e la sua plasticità aumenta considerevolmente. Le rotative di alcuni produttori sono progettate in modo tale da non richiedere un'esposizione preliminare alla materia prima. Alcuni produttori non molto coscienziosi usano il vapore per elaborare materie prime troppo vecchie e già incrostate. Allo stesso tempo, non sarà possibile ottenere pellet di alta qualità da materie prime "rianimate" in questo modo.

spremitura Il flusso del processo di formazione di granuli utilizzando presse speciali, che hanno differenze strutturali, principalmente in forma di matrice. Ci sono presse pellet:

  • Con tipo rotondo di matrice, che era stata precedentemente creata per l'uso nell'industria alimentare e chimica. Inoltre, producevano mangimi misti.
  • Con una matrice di tipo piatto, creata per lo smaltimento di rifiuti solidi.

Nonostante le significative differenze di progettazione, queste e altre macchine funzionano secondo lo stesso principio. In essi, i rulli in movimento schiacciano la materia prima che entra nella matrice, assicurandosi che si estragga inevitabilmente attraverso i fori previsti per questo scopo sulla sua superficie. I granuli che appaiono da sotto la matrice vengono tagliati con speciali coltelli affilati. Durante l'intero processo di pressatura di tali apparecchiature è possibile compattare tre volte la materia prima originale.

Processo per la formazione di pastiglie di combustibile mediante pressa cilindrica di matrice tipo

Le forze di attrito, che nelle condizioni del processo termodinamico adiabatico causato da una forte compressione delle materie prime, contribuiscono a un aumento significativo della temperatura nel vano di lavoro della pressa fino a 100 gradi. Pertanto, per il trattamento di una tonnellata di materie prime, vengono consumati solo 30-50 kW di energia elettrica all'ora. Quando granulano i rifiuti di legno, l'attrezzatura sperimenta carichi permanenti colossali, quindi è realizzata con materiali particolarmente resistenti. Alcune parti come la matrice sono prodotte da leghe resistenti all'usura appositamente temprate.

Raffreddamento del pellet finito e pulizia dalla contaminazione

La pressione e la temperatura nell'area di lavoro hanno una forte influenza sulla qualità del combustibile finito. Per questo motivo, la materia prima non deve essere riscaldata oltre i 120 gradi, in quanto contribuisce all'inizio di processi irreversibili nella sua struttura, che ridurranno drasticamente tutte le caratteristiche del consumatore del combustibile. Pertanto, i granuli già compressi devono essere raffreddati. Per questo, viene utilizzato l'impianto di aria condizionata, che per una cosa e soffia la polvere dal pellet.

Imballaggio e imballaggio del pellet di carburante

Il combustibile granulato può essere imballato e imballato in vari modi. Questo ci consente di soddisfare in larga misura le esigenze di tutti i consumatori. I pellet possono essere spediti sfusi in forma completamente libera o in sacchi molto voluminosi, a volte chiamati "big bag"( possono contenere da 500 a 1200 kg).

Schema degli elementi di un sacchetto polimerico( big-bag)

Alla rinfusa vengono spediti i pellet di combustibile inviati a grandi impianti di cogenerazione. Sebbene sia possibile spedire pellets sfusi con alta qualità.Sono acquistati per l'uso in caldaie di piccole imprese o per ulteriori vendite dopo il confezionamento in piccoli sacchetti. I "big-bag" sono sacchetti polimerici, dotati di robuste imbracature per la meccanizzazione delle operazioni di carico e scarico. I pellet, che vengono immagazzinati e trasportati in sacchi, non perdono assolutamente la loro scorrevolezza e mantengono il livello di umidità necessario. L'acquisto di pellet di combustibile preconfezionato costa naturalmente più di un normale consumatore.

Roulotte appositamente attrezzate per il trasporto di grandi sacchi con granuli

che trasportano sacchi grandi su apposite piattaforme automobilistiche, su cui sono caricati carrelli elevatori. Ma anche i sacchi da 10 - 20 kg sono un successo, ma già con i proprietari privati ​​di apparecchiature per caldaie a combustibile solido. I proprietari di caldaie a pellet, così come i caminetti che non hanno un posto per grandi riserve, li acquistano in piccole confezioni. Quindi, vendiamo pellet di qualità selezionata.

Imballaggio fine del pellet bianco più selezionato

Con quali standard si determina la qualità del pellet finito?

Oggi tutti i produttori nazionali di pellet utilizzano gli standard di qualità adottati nella maggior parte dei paesi europei. I produttori stranieri di combustibili solidi per caldaie a pellet dovrebbero ricevere certificati di conformità per i prodotti fabbricati in base alle norme di qualità vigenti nell'Unione europea. Se tale documento non è disponibile, questa circostanza scoraggia gli acquirenti. Gli standard di qualità EN plus e EN-B fissano i requisiti per il pellet sia domestico che industriale in base a diversi criteri. Ciò include: diametro, lunghezza, massa volumica, calore di combustione, umidità, percentuale di abrasione o polvere, durezza, contenuto di ceneri, punto di fusione della cenere, contenuto di metalli e altri elementi chimici.

Come scegliere il pellet giusto?

Al momento dell'acquisto di pellet, un cittadino normale dovrebbe prestare attenzione alla presenza di un certificato di qualità.Oltre a questo importante documento, è necessario scoprire il luogo in cui sono stati fatti i pellet di combustibile. I grandi produttori stipulano contratti con regolari fornitori di materie prime, in base ai quali vengono regolate tutte le attrezzature di produzione delle aziende. Pertanto, il pellet sarà di migliore qualità.L'ispezione visiva delle pastiglie di combustibile aiuta anche a determinare l'idoneità dei prodotti per il funzionamento in specifiche caldaie a pellet. Con questo controllo, è necessario prestare attenzione al colore dei granuli stessi, alla sicurezza della forma, alla quantità di polvere rimasta, all'integrità dei pellet, all'assenza di odori, ecc. È possibile ordinare pellet di combustibile da laboratorio ad alta efficienza per la loro piena conformità agli standard di qualità europei. Naturalmente, il servizio fornito è accessibile solo alle aziende che hanno installato caldaie a combustibile solido.