Cucina

La combinazione di colori all'interno della cucina + foto

contenuto

  • 1 Aspetti psicologici della percezione del colore
  • 2 Regole di progettazione di base
    • 2.1 Effetti visivi del volume
    • 2.2 Zonizzazione effettiva
    • 2.3 Sfumature di compatibilità
  • 3 Concetto di cerchio di colore
  • 4 Combinazioni neutre
  • 5 Interno con una tavolozza calda
  • 6 Caratteristiche del design con tonalità fredde
  • 7 Poniamo accenti
  • 8 Consigli pratici sulla corrispondenza dei colori
    • 8.1 bianco
    • 8.2 Il rosso e le sue sfumature
    • 8.3 Giallo e arancio
    • 8.4 Viola e lilla
    • 8.5 verde
    • 8.6 Altre opzioni
  • 9 conclusione

Le impressioni principali dell'atmosfera della stanza sono in gran parte dovute alla tavolozza dei colori organici. Pertanto, quando si progetta un design per la cucina, viene prestata particolare attenzione alla combinazione di colori negli interni. I colori correttamente selezionati possono correggere le imperfezioni dello spazio, influenzare lo stato psico-emotivo. Uno dei componenti di un interno armonioso è la corrispondenza dei colori allo stile della cucina.

Aspetti psicologici della percezione del colore

La percezione del colore è inerente all'uomo a livello genetico. La visione gioca un ruolo decisivo nell'ottenere informazioni sul mondo. Sebbene il rosso non rappresenti più una minaccia per la sicurezza e la connessione con la natura stia diventando più debole, alcune reazioni alla combinazione di colori si manifestano a livello istintivo. Una persona è in grado di riconoscere circa 10 milioni di sfumature, secondo gli psicologi, alcuni gruppi hanno un notevole effetto sulla psiche:

  • I colori freddi rallentano la reazione e hanno un effetto calmante sul corpo.
  • I colori caldi evocano emozioni positive e sono adatti a persone con attività di vita insufficiente. Ad esempio, è scientificamente provato la capacità dell'arancia di migliorare l'appetito e la contemplazione del rosso porta ad un'accelerazione del battito cardiaco e ad un aumento della pressione.
  • Anche l'interno della cucina con colori pastello presenta molti vantaggi.

Va notato che un effetto attivo è possibile quando si usano toni “puri” il più vicino possibile al colore originale. Tutti i tipi di combinazioni di tonalità perdono le loro abilità. Anche le preferenze personali della persona contano. Pertanto, alla ricerca di un interno alla moda, dovresti ascoltare i tuoi sentimenti e scegliere una combinazione di colori per il design della cucina che sarà piacevole vedere a lungo.

Esempi di un'armoniosa combinazione di colori all'interno della cucina nella foto qui sotto:

Regole di progettazione di base

L'interior design persegue sempre determinati obiettivi. Spesso in primo luogo è un aumento visivo dello spazio della cucina, altri sono importanti positivi atmosfera psico-emotiva, in entrambi i casi una combinazione competente di trame utilizzate l'interno della cucina.

Effetti visivi del volume

Raramente, l'area della cucina soddisfa i proprietari, ma la giusta combinazione di colori è un enorme passo verso l'aumento visivo della stanza. Per rendere spazioso l'interno e respirare liberamente, le semplici manipolazioni aiuteranno.

Aree prioritarie per decorare l'interno di una piccola cucina:

  • la tavolozza principale del design si basa su una combinazione di tonalità chiare;
  • accenti luminosi posizionati correttamente aiutano a eliminare visivamente le dimensioni sproporzionate dello spazio;
  • le superfici lucide contribuiscono ad un aumento visivo del volume della stanza.

Attenzione! I rivestimenti opachi o scuri agiscono nella direzione opposta. Questa combinazione è dannosa per l'interno di una piccola cucina.

I colori caldi e freddi degli interni sono percepiti in modo diverso a livello inconscio:

  • Una tavolozza leggera di tonalità fredde spinge visivamente i confini della cucina.
  • La gamma calda forma un'atmosfera accogliente.

Il design della cucina è solitamente allineato in una riga, la combinazione simultanea di toni caldi e freddi non è il benvenuto.

Utilizzando abilmente i trucchi per combinare sfumature e trame, sarà più facile ottenere un'atmosfera armoniosa. Un esempio è una foto di una cucina viola all'interno, il cui colore è piuttosto complicato nel design:

Zonizzazione effettiva

Il colore è uno dei possibili strumenti per la suddivisione in zone di una stanza. Questa tecnica è particolarmente rilevante nella cucina combinata del soggiorno, sebbene sia abbastanza adatta per una camera singola. Il compito chiave di solito è quello di separare l'area di lavoro dall'area di assunzione di cibo. Esistono due approcci: una combinazione all'interno dello stesso colore, ma tonalità diverse o interni contrastanti. Il primo metodo è richiesto in una piccola area, il secondo è più adatto per una cucina spaziosa.

Il disegno originale della cucina rossa è mostrato nella foto:

Sfumature di compatibilità

La fase iniziale del design è in genere la scelta dell'auricolare a colori. Il resto della combinazione di tonalità interne è respinto da esso. Ciò include la superficie delle pareti, del soffitto e del pavimento, sia che valga la pena lasciarli semplici o se è possibile la presenza di un motivo, tutti i tipi di combinazioni.

Suggerimento: Di grande importanza è la combinazione di trame. Il vetro colorato e l'acciaio cromato si adattano perfettamente agli interni con superfici lucide della facciata. Un interessante tandem di pietra grezza e la nobile trama del legno. L'interno rustico è impensabile senza imbiancature, che danno vita a un semplice chintz colorato e ceramiche.

Nella foto sotto, la cucina marrone all'interno:

Concetto di cerchio di colore

La ruota dei colori ti aiuta a navigare nella giusta combinazione di sfumature. Esistono varie interpretazioni di questo strumento estremamente conveniente che artisti professionisti e designer utilizzano da molto tempo.

L'essenza dello sviluppo:

  • Al centro ci sono tre colori di base: giallo, rosso e blu. Questo è un tipo di balena, su cui si basano tutte le decisioni coloristiche.
  • I seguenti triangoli sono formati da una combinazione di colori di base. L'arancia non è altro che una miscela di rosso e giallo. Viola - rosso con blu, il risultato della combinazione di giallo e blu sarà, rispettivamente, verde.
  • Il cerchio terziario è composto da 12 segmenti, ognuno dei quali è una combinazione di sfumature vicine.

Tutti i toni presentati sono combinati tra loro, il risultato dipende dalla loro posizione nel cerchio, se il vicinato era vicino o i colori erano sui lati opposti.

C'è un altro cerchio sviluppato da Itten. Usarlo per imparare una combinazione armoniosa è ancora più facile. Quando decorano la cucina, usano una delle cinque regole per combinare il colore:

  • Armonia monocromatica. La linea di fondo è l'uso di sfumature situate all'interno dello stesso segmento di colore. È difficile creare un design elegante nella stessa tonalità, è necessario cercare di evitare l'opacità. Per rendere gli interni originali, una sapiente combinazione di trame aiuterà.
  • L'armonia degli opposti. In questo caso, per progettare la cucina, vengono utilizzate le tonalità che si trovano in un cerchio uno di fronte all'altro. Il compito principale di progettare con questo approccio è il rispetto della moderazione, il giusto dosaggio. Di grande importanza è la saturazione del tono. L'uso di tonalità luminose di colore ti obbliga a scegliere quello principale, il secondo serve come una piccola aggiunta.

    Attenzione! L'uso all'interno di due colori brillanti in proporzioni uguali è inaccettabile. Questa regola non si applica alle tonalità disattivate.

  • Armonia correlata. Per l'interno della cucina, puoi scegliere un'interessante combinazione di tonalità che si trovano nelle travi adiacenti, ad esempio 84-92 o 34-46. Non è affatto necessario che i colori vicini si trovino sullo stesso livello.
  • La regola del triangolo viene utilizzata molto meno spesso quando si decorano gli interni di una cucina. Una figura isoscele è disegnata all'interno del cerchio e i colori sono scelti per il design. Dovrebbe essere seguito anche un approccio equilibrato.
  • Un altro trucco interessante per combinare il colore nel design di una cucina è attraverso 2 per 3. Ciò significa che vengono fatti due passaggi dalla trave principale e viene selezionata la tonalità successiva. Ad esempio, 27-51 o 70-94.

Se ci sono due colori all'interno, a seconda della loro saturazione, vengono scelte le seguenti proporzioni per una combinazione armoniosa:

  • 60/40;
  • 70/30;
  • 80/20;
  • 90/10.

La presenza di un terzo colore nel design è abbastanza accettabile, con le seguenti parti: 70/20/10 o 65/25/10. Naturalmente, è difficile determinare il volume esatto di una particolare tonalità all'interno generale di una cucina, quindi sono guidati dalla propria percezione.

Il design audace degli interni della cucina rossa nella foto qui sotto:

Combinazioni neutre

I colori cromatici non sono l'unica soluzione possibile per decorare una cucina. Abbastanza spesso ci sono interni con una combinazione di sfumature acromatiche, la cui caratteristica distintiva è l'universalità. Il bianco, il nero e il grigio intermedio sembrano ugualmente organici sia come sfondo che come segmenti di accento. Utilizzando diversi livelli di saturazione del grigio e volumi di bianco e nero, è possibile regolare il contrasto degli interni, scurire o evidenziare i singoli dettagli e sperimentare i mezzitoni.

La combinazione in bianco e nero nel design della cucina sembra sempre elegante, elegante e moderna in un modo fresco. Un'abbondanza di tutti i tipi di trame, materiali, immagini e decorazioni aiuta ad adattare gli interni a quasi tutti gli stili. Il minimalismo contenuto, l'hi-tech laconica o un loft maleducato trasformeranno la cucina in uno spazio dinamico dove nascono idee brillanti.

L'interno monocromatico non significa un ambiente noioso. L'uso prioritario del bianco è particolarmente vero per una piccola cucina, dove può creare un senso di spaziosità e aggiungere luce. I colori caldi diventano positivi e riempiono di armonia l'atmosfera della stanza.

La palette neutra, oltre ai colori acromatici, contiene la maggior parte delle tonalità di marrone, beige, crema e altri colori.

NOTA! La combinazione di qualsiasi tonalità di legno all'interno della cucina con altre trame e colori è sempre percepita in modo naturale e armonioso.

Per valutare una combinazione riuscita di colore all'interno di una cucina marrone, una foto aiuterà:

Interno con una tavolozza calda

L'appartenenza di una tonalità a una tavolozza calda o fredda può essere indicata in modo intuitivo, indipendentemente dalle tabelle ordinate. Questo include tutti i colori solari e vivaci:

  • colore giallo;
  • scarlatto;
  • arancio;
  • verde chiaro;
  • marrone-rosso e altri.

Una delle condizioni è la "purezza" del colore e l'assenza di tutti i tipi di impurità. L'oscuramento o schiarimento dovuto alla combinazione con il bianco o il nero porta alla comparsa di opacità e traduce automaticamente l'ombra nella categoria del freddo.

La tavolozza calda è l'ideale per l'interno della cucina, un design simile è pienamente coerente con le idee di comfort domestico, dove profuma di torte e tè con marmellata. I colori di frutta e bacche, provocando involontariamente l'appetito, saranno i benvenuti:

  • limone;
  • arancio;
  • ciliegio;
  • fragola;
  • prugna;
  • il colore di mango e kiwi;
  • tonalità verde chiaro.

Sarà fornita un'atmosfera che conferma la vita.

NOTA! La combinazione con uno sfondo bianco o sabbia conferirà leggerezza all'interno della cucina, se si desidera attenuare la luminosità, il marrone o il grigio vengono aggiunti al design.

Quando si decora uno spazio con colori caldi, l'ispirazione può essere trovata nei paesaggi autunnali. Ad esempio, lo stile country è caratterizzato dall'uso delle seguenti tonalità:

  • zucca;
  • paglia;
  • marrone con una tinta rossastra.

Un interno neutro e caldo sarà fornito alla cucina, dove sono presenti motivi di caffè. Può essere una tavolozza leggera di una combinazione latte-beige o sfumature profonde di cioccolato fondente. Fette di arancio, verde o rosso scuro contribuiranno ad aggiungere luminosità alla cucina.

Goditi gli spettacolari interni della cucina arancione aiuterà la foto:

Caratteristiche del design con tonalità fredde

Illuminazione eccessiva della cucina, desiderio inconscio di abbassare la temperatura o preferenza per i toni calmi: qualsiasi fattore può diventare la ragione per scegliere un design d'interni in tonalità fredde. Lo spettro di una combinazione di colore verde, blu e viola appartiene all'elemento acqua, quindi provoca associazioni con purezza e mistero. Se i toni caldi avvicinano visivamente gli oggetti, i colori freddi hanno la capacità di espandere visivamente i confini dell'area, allontanando la superficie dall'osservatore.

Ci sono molte opzioni per combinare i colori freddi in vari stili di interni della cucina. Ecco alcuni esempi di design rilevanti:

  • Cucina in stile Art Nouveau o moderna laconica. Qui si trovano viola, blu oltremare ed elettricista. I colori proposti in modo particolarmente spettacolare sembrano lucidi. Combinazione reale con acciaio lucido e vetro colorato.
  • Provenza romantica. La cucina con mobili vintage è piena di sfumature di oliva o pistacchio. I toni muti sono organici in combinazione con pareti pastello. Decorazioni e accessori utilizzano attivamente motivi naturali.
  • Avanguardia ed eclettismo. Le combinazioni di colori sono quasi impossibili da prevedere qui. Blu, turchese, smeraldo e molti altri creeranno un'atmosfera leggermente austera all'interno della cucina. A seconda delle proporzioni, il design può essere dinamico o calmo.

Il design originale della cucina lilla nella foto qui sotto:

Poniamo accenti

L'area della cucina, il grado di illuminazione e lo stile degli interni sono i principali fattori che determinano la combinazione della tavolozza dei colori e la sua saturazione. È preferibile disporre un piccolo spazio con tonalità chiare, i colori luminosi possono essere presenti in piccole quantità. Di solito questa funzione viene eseguita:

  • grembiule da cucina;
  • immagine luminosa su una parete;
  • tessili;
  • accessori.

L'interno della spaziosa cucina offre un ampio campo per l'immaginazione. La parte più luminosa del design può essere l'arredamento o la superficie delle pareti. Questo approccio non rovina l'impressione generale della situazione e non crea un effetto disordinato.

NOTA! Per quanto riguarda l'illuminazione della cucina, gli esperti di design sono dell'opinione che sia necessario progettare una stanza eccessivamente soleggiata con toni freddi. Per l'interno della cucina, situato sul lato nord, è più adatta una combinazione di colori caldi.

Una combinazione armoniosa di accenti con il resto degli interni, a seconda del colore principale, sarà discussa più avanti. Nella foto, il design della cucina in rosso:

Consigli pratici sulla corrispondenza dei colori

Quando scelgono una combinazione di colori per l'interno della cucina, sono guidati dalle proprie preferenze, tenendo conto dei suggerimenti per combinare le tonalità proposte sopra. La proporzione correttamente selezionata di colori di sfondo e accento ti consentirà di ottenere unicità e armonia nel design.

bianco

Il predominio del bianco in cucina è l'ideale per molte soluzioni interne. Si combina bene con colori vivaci e sfumature pastello. Esistono molti modi per evitare la sterilità e l'uniformità accecante. Ecco le combinazioni pertinenti:

  • Sullo sfondo di pareti bianche, un insieme leggero di una tonalità di legno naturale sembra organico.
  • I tessuti del colore del cacao o del cioccolato al latte sono in grado di diluire la monotonia della cucina bianca. Questa combinazione di colori caldi si trova nello stile classico o scandinavo degli interni, così come nella Provenza francese.
  • Mobili bianchi con un piano di lavoro nero su uno sfondo di pareti grigie: un'immagine tipica di una cucina hi-tech o di interni in stile minimalista. Completa con successo il design utilizzando tonalità acriliche rotaie del tetto cromate, elettrodomestici con rivestimento d'argento.

Una particolare attenzione in cucina in bianco merita l'organizzazione dell'illuminazione. Gli elementi interni d'argento accentuano le fredde correnti bianche come la neve. Si consiglia di evidenziare i mobili bianchi con colori caldi con una striscia LED multicolore.

Esempi della combinazione organica di bianco all'interno della cucina sono ulteriormente illustrati:

Il rosso e le sue sfumature

Il design della stanza con l'uso di una tinta rossa sembra sempre audace e un po 'eccentrico.

Attenzione! Gli esperti avvertono di un approccio equilibrato quando scelgono una gamma rossa, questo colore non solo aumenta in modo significativo attività: in grandi volumi, può causare ansia nei bambini o provocare comportamenti aggressivi adulti.

Il predominio all'interno del rosso è adatto a persone con un magazzino di carattere malinconico a cui manca la propria energia vitale. Sembra vantaggioso in ampi spazi. In una piccola cucina, è meglio concentrarsi su elementi di design accento.

Una combinazione organica di rosso con un colore diverso può essere ottenuta nelle seguenti combinazioni:

  • tandem perfetto con il bianco;
  • l'interno in tono grigio è interessante a modo suo;
  • una parte di scioccante è presente nel design con il nero.

La combinazione di rosso con blu o verde è eccessivamente aggressiva, quindi praticamente non esistono soluzioni del genere.

Come ombra su una cucina grigio chiaro o beige, il colore scarlatto sembra efficace. Può essere presente come motivo sul muro o come rivestimento sulle sedie. Il colore rosso anche di semplici mobili in cucina darà un aspetto elegante. Se hai intenzione di decorare i mobili con facciate rosse, è meglio rimanere in tonalità profonde:

  • bordeaux;
  • vino;
  • ribes;
  • Merlot;
  • Borgogna.

Nella foto un vivido esempio di una cucina rossa all'interno:

Particolarmente efficace è il design, in cui esiste una combinazione con il bordeaux. Questa tonalità conferisce alla nobiltà interiore, enfatizza la fiducia dei proprietari. Valuta l'attrattiva degli interni con l'aiuto di una foto da cucina bordeaux:

Giallo e arancio

Un'atmosfera amichevole e calda regna in una stanza in cui è coinvolto l'arancione o il giallo brillante. Questa decisione progettuale evoca associazioni costanti con il sole caldo o il paradiso arancione. Sfumature di arancione sono ideali per le piccole cucine, le cui finestre sono rivolte a nord. La mancanza di luce naturale sarà compensata dall'atmosfera solare creata artificialmente.

Combinazioni effettive di una tonalità arancione con altri colori:

  • grigio chiaro;
  • blu fortemente sbiancato;
  • lime smorzato;
  • bianco;
  • crema;
  • marrone chiaro.

Una foto degli interni con una cucina arancione darà un'idea della varietà di soluzioni di design:

La combinazione di giallo con altre tonalità nel design sarà apprezzata da persone socievoli e sicure, ottimiste per natura, classificate come sanguigne. La presenza di giallo, come l'arancione, è ottimale in una stanza piccola o buia. Le foto mostrano esempi di successo degli interni della cucina, dove viene scelta una combinazione riuscita di giallo o arancione con altre tonalità.

Viola e lilla

La cucina viola all'interno non è così comune come altre combinazioni. La ragione sta nella complessità del colore, che ha un'energia profonda, è considerato un segno di mistero. Ma per gli amanti di audaci esperimenti, un tale design ti piacerà.

Stili in cui la presenza di viola o lilla è appropriata:

  • all'avanguardia;
  • ad alta tecnologia;
  • eclettismo;
  • minimalismo;
  • Art Nouveau;
  • costruttivismo.

Come puoi vedere, qui vengono presentate esclusivamente direzioni moderne. Gli appassionati di classici tradizionali dovranno rivolgersi ad altre tonalità più calme.

Violet sembra impressionante sulle facciate dei mobili e come elementi di design d'accento. L'opinione sull'effetto dei toni viola sulla psiche è contraddittoria: da un lato può causare ansia e depressione, dall'altro riduce l'appetito e migliora il sonno. Pertanto, ognuno fa una scelta informata secondo la propria percezione.

Rafforzare o ridurre l'effetto della corretta selezione delle tonalità. La palette viola è estremamente ricca e satura di mezzitoni, diamo solo una piccola frazione di esempi:

  • fuxia;
  • melanzane;
  • lilla;
  • prugna;
  • indaco.

Un elenco più completo di opzioni è riportato nella foto:

Attenzione! Gli esperti sconsigliano di utilizzare contemporaneamente diverse tonalità di viola all'interno della cucina. C'è un'altra regola di progettazione - più piccola è la stanza - più luminoso è il colore.

I toni saturi sono accettabili in spazi ampi e ben illuminati. Una stanza buia è meglio decorata con un lilla o una sfumatura di glicine. Come accento, il viola sembra buono su tende, un grembiule da cucina e piccoli elementi decorativi.

La decorazione interna competente della cucina con una combinazione di viola è mostrata nella foto:

verde

Una vasta gamma di attività nella progettazione degli interni della cucina è fornita da varie combinazioni di verde. Un'ampia selezione di tonalità consente di scegliere il tono ottimale per qualsiasi stile di design, tenendo conto delle dimensioni della stanza e del grado di illuminazione. Per iniziare, elenchiamo le possibili soluzioni di tinta di verde:

  • nella categoria brillante c'è lime, mela, color lime, chartreuse;
  • tra la richiesta senape ovattata, cachi, olive;
  • Viridan, smeraldo, giada, menta sembrano estremamente interessanti.

Il vantaggio chiave del verde è che dona agli altri uno stato d'animo positivo, fornisce vivacità mattutina e pacificazione serale.

La presenza del verde è possibile sia sulle facciate dei mobili che sulla superficie delle pareti, quando si scelgono tessuti ed elementi decorativi. Tutto dipende dallo stile e dalle dimensioni della stanza.

L'affaticamento dal trambusto della città è la ragione della richiesta di interni con un orientamento provinciale. Un rappresentante sorprendente di questa tendenza è la Provenza francese. Combinazioni di pistacchi, menta e olive si trovano nel design di una cucina del genere il più delle volte. Di norma, alcuni sono integrati con uno sfondo bianco, la combinazione con il colore del legno chiaro sembra organica.

Gli interni moderni usano colori vivaci. Lime, lime, una tonalità di verdure fresche ugualmente organicamente assomigliano allo sfondo principale o ai frammenti di accento.

Alle persone con una disposizione severa piacerà la combinazione all'interno di colori smeraldo, menta, viridan e fieldgrau. A seconda della zona della cucina, possono essere utilizzati su grandi superfici, ma è meglio rimanere su aree locali quando un colore profondo e saturo è dipinto su una parete o un altro elemento è evidenziato design.

Stili in cui la combinazione più comune di verde:

  • Provence;
  • scandinava;
  • Art Nouveau;
  • stile eco.

Nella foto sono presentati esempi colorati degli interni della cucina che utilizzano varie tonalità di verde:

Altre opzioni

I seguaci delle tradizioni e le persone con una disposizione conservatrice del carattere stanno meglio non sperimentando, ma si fermano alla classica combinazione di colore del legno con superfici neutre. La solita combinazione è mobili più scuri contro le pareti chiare. Piccoli accenti aiuteranno a evitare la monotonia: un lampadario originale combinato con un applique, tende interessanti, carta da parati con un'immagine su una parete, un'immagine luminosa.

Alle persone creative che apprezzano un approccio non standard può essere suggerito di usare il colore blu all'interno della cucina. In questo caso, sono richiesti un approccio equilibrato, molto spazio e un'illuminazione di alta qualità.

conclusione

Indipendentemente dal colore scelto, è importante scegliere una combinazione adeguata di tonalità per l'interno della cucina, determinare la proporzionalità ottimale e tenere conto dell'illuminazione e dell'area della stanza. Il consiglio del designer serve solo come aiuto e guida per un'interessante strada progettuale, la tua percezione è sempre l'argomento chiave.