Tipi Di Vernici

Vernice per la cucina: quali tipi accadono e come scegliere (+20 foto)

La cucina ha requisiti piuttosto rigorosi per i materiali di finitura. Dopotutto, il materiale non dovrebbe essere solo bello. È importante che la pulizia e le cure aggiuntive non causino problemi ai proprietari. Temperature estreme e umidità elevata rendono le condizioni operative nella stanza quasi estreme. Ci sono altri fattori negativi come tracce sulla superficie durante la cottura. Devono anche essere presi in considerazione quando si sceglie la vernice per la cucina.

Nel mercato moderno, le vernici sono rappresentate in grandi quantità. Vale la pena capire i loro tipi principali in modo più dettagliato.

Assortimento di vernici

contenuto

  • 1 Perché scegliere la pittura da cucina?
  • 2 Tipi di vernice per la cucina
    • 2.1 Solubile in acqua
    • 2.2 alchidica
    • 2.3 Con base in lattice
    • 2.4 Dispersione d'acqua
  • 3 I vantaggi della vernice lavabile
  • 4 Preparare le pareti per la pittura
  • 5 Cura extra della superficie
    • 5.1 Come scegliere il colore delle pareti in cucina (2 video)
    • 5.2 Vernici di diverse marche (20 foto)
      • 5.2.1 Lettura consigliata:

Perché scegliere la pittura da cucina?

Questo tipo di lavori di finitura contribuisce ai seguenti vantaggi:

  • Frugalità. Il consumo di vernice è significativamente ridotto se il muro supera la preparazione preliminare corretta. Anche lavare la superficie è facile. Pertanto, è meglio usare la pittura per la cucina.
  • Una varietà di trame. Quando la vernice della cucina è finita, puoi lasciare le pareti lisce. Diciamo l'opzione quando viene data una trama in rilievo. Questa opzione sembra attraente, ma non dimenticare le regole di igiene. Se la superficie è ruvida, sarà difficile pulirla dalla contaminazione. E su tali basi particelle di cibo e altri materiali si depositano rapidamente.
  • La possibilità di decorare con l'aiuto di vari motivi e ornamenti. Anche se sono fatti a mano. Per l'applicazione, è possibile utilizzare qualsiasi tecnologia disponibile.
  • Tavolozza di colori vari. Ci sono molte tra cui scegliere.
  • Resistenza all'abrasione. La cosa principale è scegliere vernici per cucine in grado di resistere non solo all'acqua, ma anche a sostanze chimiche aggressive.
  • Vernice lavabile di sicurezza per pareti di cucine.
  • Non sono necessarie competenze speciali per svolgere il lavoro.
Pittura murale

Nessuna delle varietà moderne della composizione non supporta la capacità di innescare. Le sostanze tossiche e velenose nella composizione sono assenti. Inoltre, le composizioni differiscono per le proprietà battericide. Si asciugano rapidamente, prevengono lo sviluppo di microrganismi dannosi.

Per ottenere l'effetto desiderato, è sufficiente scegliere i materiali giusti con gli strumenti. La vernice è una buona soluzione in qualsiasi condizione.

Tipi di vernice per la cucina

Se le pareti sono dipinte in cucina, è necessario utilizzare composizioni destinate solo al lavoro interno. Un requisito importante è un alto livello di coefficiente di resistenza all'acqua. Per dipingere la cucina, dovresti scegliere i seguenti tipi di vernici:

  • dispersione d'acqua;
  • lattice;
  • alchidica;
  • emulsione acquosa.

Ci sono anche varietà di vernice epossidica poliuretanica per dipingere pareti nelle cucine. Ti consentono di creare superfici con un aspetto attraente, facile da pulire. L'unica limitazione per gli acquirenti è un alto livello di valore.

Ma puoi risparmiare sulla decorazione stessa: non invitare i professionisti, ma dipingi le pareti con le tue mani. La cosa principale è decidere immediatamente quale vernice per dipingere la superficie.

pittura della cucina

Solubile in acqua

Il basso prezzo ha reso la vernice all'acqua la varietà più comune. I vantaggi del materiale includono:

  • la possibilità di creare la propria tavolozza di colori, basta aggiungere il pigmento della tonalità appropriata e mescolare i componenti principali con esso;
  • trasferimento della funzione solvente in acqua ordinaria;
  • semplice applicazione;
  • sicurezza;
  • asciugatura istantanea
  • la vernice decorativa non emette cattivi odori.
Vernice a base d'acqua

Per eseguire il lavoro, è sufficiente acquistare un rullo con un pennello. Il materiale di pittura viene solitamente applicato in un paio di passaggi. La direzione verticale viene generalmente mantenuta per l'ultimo strato.

Gli angoli e i punti difficili da raggiungere sono più facilmente gestibili con i pennelli.

pittura murale

Se la vernice lavabile per la cucina e le sue pareti sono arrivate sulle mani o su altre superfici, è facile rimuoverlo con normale acqua calda. L'importante è non aspettare che la composizione si asciughi completamente. I materiali selezionati a questo proposito non svolgono un ruolo.

alchidica

Quando si utilizzano vernici alchidiche ad olio, viene creata una bella superficie lucida. Anche con un uso prolungato, non perderà il suo aspetto attraente. L'uso frequente di detergenti non danneggia seriamente tali fondamenta. Tali vernici sono spesso utilizzate da coloro che preferiscono elaborare autonomamente rivestimenti e pareti del pavimento.

La base è sempre la resina alchidica. La resina stessa può essere composta da diversi componenti:

  • olio di semi di lino;
  • olio alto;
  • olio di soia

A loro vengono aggiunti vari acidi. Quale varietà scegliere? Decidere una decisione è facile.

Una vasta gamma di colori ad olio creerà una cucina con un design davvero unico. Puoi combinare più sfumature contemporaneamente o utilizzarne una, quella principale. È consentita qualsiasi opzione adatta.

Pittura murale alchidica opaca

La cosa principale è ricordare che le vernici alchidiche hanno una struttura abbastanza viscosa. Pertanto, l'applicazione prevede l'uso di due livelli. Il primo va in tutte le direzioni, viene creato usando un normale pennello. Supponiamo una variante a zigzag. Il secondo viene applicato solo con un rullo, cercando di aderire a un piano verticale.

Ogni strato successivo viene applicato dopo che il precedente si è completamente asciugato. Per questo motivo, la velocità del lavoro è ridotta, ma il risultato non sta peggiorando. Non importa quale tipo di materiale viene utilizzato.

Con base in lattice

La base di produzione in questo caso è la gomma di origine sintetica. Le composizioni contribuiscono alla formazione di un tappetino lavabile o di un rivestimento lucido resistente. Il materiale può resistere anche all'esposizione frequente a sostanze chimiche attive. Si trovano spesso nelle particelle di detergenti utilizzate nella vita di tutti i giorni.

Vernice al lattice per la cucina

Quando si utilizzano tali vernici, le pareti diventano lucide. Ciò non solo dona eleganza all'apparenza, ma consente anche di espandere visivamente lo spazio.

pareti lucide

Richiede anche l'applicazione in 2-3 strati. È necessario prima diluire la composizione con acqua, come descritto nelle istruzioni. Il primo strato d'acqua richiede più del successivo. Un pennello, spray o rullo diventeranno assistenti indispensabili nell'applicazione. E qui non puoi fare a meno delle aspettative del momento in cui il livello precedente si asciuga.

Prima della seconda applicazione, la composizione non può essere diluita se si utilizza la vernice al lattice per le pareti della cucina. L'ultimo strato viene asciugato solo senza correnti d'aria. Quindi non ci sono più strisce sulla superficie verniciata.

Dispersione d'acqua

Hanno i seguenti vantaggi per l'acquirente:

  • alto coefficiente di resistenza all'umidità;
  • indelebile;
  • mancanza di odore;
  • sicurezza ambientale.
Vernice a dispersione acquosa

Tali materiali possono essere utilizzati durante l'esecuzione di lavori sia all'interno che all'esterno. Particolarmente rilevante questa opzione sarà per ambienti con elevata umidità, dove si desidera creare una superficie facile da pulire.

I vantaggi della vernice lavabile

La tecnologia del dipinto stesso dipende dal materiale selezionato in un caso particolare. In cucina, le superfici sono semi-lucide o opache, lucide. È importante considerare la posizione delle aperture delle finestre rispetto al sole e ai suoi raggi. Qui puoi dare alcuni consigli:

  • Ci sarà meno luce naturale nelle stanze in cui le finestre sono rivolte a nord, nord-ovest. In questo caso, la vernice acrilica che crea superfici lucide sarà rilevante.
  • Ma al sud e sud-est, al contrario, c'è molta luce solare. Anche nei giorni nuvolosi, la luce diffusa non vale l'attesa. Una superficie opaca e semi-opaca sarà quindi la soluzione perfetta. Per questo, viene utilizzato un tipo di vernice lavabile.

Quando si applicano vernici lucide per le pareti della cucina, un'ulteriore lavorazione decorativa è complicata. Ciò vale in generale per l'applicazione di eventuali immagini e decorazioni aggiuntive. L'opzione migliore è la vernice lavabile opaca.

Le pitture murali lavabili per cucina sono una scelta efficace e ottimale. Ma ora accettiamo la scelta di quasi tutte le composizioni che soddisfano le condizioni operative.

Vernice lavabile per bagno e cucina

Preparare le pareti per la pittura

La sequenza di lavoro è descritta come segue:

  1. La superficie viene prima trattata con cura usando un panno smerigliato fine.
  2. Le pareti sono innescate. Quindi il rivestimento riceve una migliore adesione. Ciò è particolarmente importante se la vernice viene successivamente applicata.
  3. La carteggiatura deve essere nuovamente carteggiata. La superficie è completamente priva di polvere al termine della rettifica.
  4. Successivamente, continuano a macchiarsi (il tipo di vernice siliconica richiede l'osservanza dello stesso ordine).

L'uso di una pistola a spruzzo eliminerà tutte le restrizioni associate al lavoro, la necessità di aderire in una direzione o nell'altra. L'importante è non accelerare il processo di verniciatura stesso. Altrimenti, i microvolumi dell'aria diventano la causa della comparsa di gonfiore dello strato. Per la cucina, si consiglia di evitare tali effetti.

Dipingere le pareti con una pistola a spruzzo

Nel video: quale vernice scegliere - lavabile o semplice.

Cura extra della superficie

La superficie di finitura può durare 5 anni o più, se si seguono le raccomandazioni dei produttori. Il funzionamento del materiale è associato a determinate regole e sfumature che devono essere immediatamente prese in considerazione:

  1. Le vernici al silicone non tollerano l'esposizione a sostanze chimiche forti. Ciò è particolarmente vero per le formulazioni alcaline.
  2. Solo i panni morbidi e umidi possono essere utilizzati per lavare la superficie trattata con vernici a base di acrilato. Anche le opzioni lavabili richiedono questo. Gli stracci vengono semplicemente bagnati con una soluzione di sapone da bucato. È accettabile l'uso di detergenti delicati per il lavaggio.
  3. Le paste abrasive possono essere utilizzate quando si tratta di vernici all'acqua. È importante assicurarsi che sullo strato di finitura non compaiano difetti aggiuntivi. Ciò è particolarmente importante per le superfici semilucide.
  4. La vernice al lattice per pareti in cucina è considerata un'opzione di rivestimento con la massima resistenza chimica. Adesivi e sigillanti incolori aiuteranno a far fronte ai danni meccanici.

Come scegliere il colore delle pareti in cucina (2 video)

Vernici di diverse marche (20 foto)

/
vernice di lattice
vernice a base d'acqua
/

/
/
/
/

/
/
/
/

/
/
/
/

vernice alchidica
vernice a dispersione d'acqua
/
/

Lettura consigliata: