Tipi Di Mastici

Stucco per facciate: caratteristiche di scelta e tecnica di applicazione

Lo stucco per facciate viene spesso utilizzato per la decorazione esterna di mattoni o murature. Ciò è dovuto al fatto che non può essere posato perfettamente perfettamente. Putty, progettato per la decorazione di facciate, non solo svolge una funzione decorativa, protegge dalle precipitazioni atmosferiche e dall'impatto fisico insignificante. Quali caratteristiche di questo materiale di finitura possono essere distinte?

contenuto

  • 1 I principali tipi
  • 2 Caratteristiche di scelta
  • 3 Preparazione della miscela
  • 4 Tecnica di applicazione
  • 5 Caratteristiche del materiale
    • 5.1 Consigli per stuccare la facciata (2 video)
    • 5.2 Marchi e stucco (35 foto)
      • 5.2.1 Lettura consigliata:

I principali tipi

Lo stucco per facciate utilizzato per lavori all'aperto si riferisce a materiali finemente dispersi, ma può includere frazioni di dimensioni diverse. Tutte le soluzioni si differenziano per consistenza e funzioni. Si distinguono i seguenti tipi di miscele:

  • Di base. Si chiama anche l'inizio. Questo mastice esterno è ampiamente utilizzato per livellare le superfici.
Stucco base per la facciata
  • Il traguardo. È rappresentato da una miscela con frazioni più piccole rispetto alla composizione precedente. Lo stucco pronto ha una struttura liquida. È ampiamente utilizzato per la finitura del livellamento della superficie, necessario per un'ulteriore decorazione decorativa della facciata. Sebbene abbia caratteristiche di bassa resistenza, è ottimamente levigato e duttile per la decorazione.
Stucco per finitura facciate
  • Universale. Questo mastice unisce i vantaggi di iniziare e finire le miscele. Ma non è usato per stuccare la facciata.
Stucco universale
  • Decorativo. Questa composizione per pareti esterne viene spesso utilizzata per decorare modanature di stucchi ed elementi decorativi strutturati.
Stucco decorativo
  • Stucco duro su legno. Viene utilizzato per proteggere le pareti dalle precipitazioni atmosferiche su rivestimenti in legno. Di conseguenza, la superficie diventa particolarmente liscia.
Stucco duro per legno per uso esterno

Lo stucco per facciate per uso esterno è resistente all'umidità, elastico e resistente al gelo. È possibile applicare uno strato di vernice o intonaco decorativo. Inoltre, la superficie trattata può essere rifinita con mosaici, piastrelle in ceramica o smalto.

Pittura di facciata dopo stucco

Caratteristiche di scelta

Gli stucchi per facciate hanno requisiti elevati. La resistenza agli agenti atmosferici è il criterio principale che viene loro presentato. Quando si sceglie una composizione specifica, è necessario considerare il materiale di riempimento. L'uniformità del rivestimento trattato dipende da esso. Più piccola è la frazione di mastice, più liscia sarà la superficie.

Le composizioni di cemento hanno una frazione più granulare e grossolana. Le migliori proprietà sono composti finiti simili a pasta.

/

Le miscele di qualità si differenziano per le seguenti caratteristiche:

  • non rompersi e afferrare rapidamente;
  • facile da usare;
  • mantenere la loro duttilità abbastanza a lungo;
  • può essere combinato con vernici e vernici usate.

La miscela di facciate in cemento è caratterizzata da una maggiore resistenza alle basse temperature e all'umidità. Ha un'elevata resistenza, quindi non si spezza durante l'applicazione. Per la sua fabbricazione, viene utilizzata sabbia di quarzo, che viene frantumata a 0,5-0,6 mm. Può includere polvere di marmo, sabbia di quarzo macinata o farina di calcare con granuli di dimensioni fino a 0,2 mm.

Lo stucco per cemento può includere additivi chimici per migliorare i parametri tecnici. Per quanto riguarda la combinazione di colori, vengono utilizzate tonalità beige, grigie e giallastre. Lo stucco a base di cemento bianco non è attualmente disponibile, poiché richiede candeggine costose.

Stucco per facciate

Lo stucco polimerico per la facciata può essere eseguito su base acrilica o in lattice. I composti del lattice non sono usati per la decorazione della facciata. Ma tale stucco è adatto per la decorazione murale nelle stanze. La miscela di facciate acriliche può essere utilizzata sia come rivestimento principale che come finitura per pareti esterne. Non ha bisogno di essere diluito con acqua e il rivestimento ha uno spessore di 2 mm.

Stucco acrilico per facciate

Nel video: cosa sono gli stucchi.

Preparazione della miscela

I produttori moderni forniscono tutti gli stucchi in due forme: sotto forma di polvere secca o miscela finita. La miscela Knauf già preparata viene consegnata in secchi di plastica chiusi. Ma Volma ha bisogno di essere riprodotta e viene fornita in sacchetti di carta di varie dimensioni. Nel secondo caso, dovrai usare l'acqua per preparare la composizione. È importante seguire rigorosamente le raccomandazioni del produttore per ottenere la miscela ottimale in densità.

Putty Volma

Un trapano con un ugello speciale viene utilizzato per mescolare lo stucco. Quando la consistenza diventa cremosa, deve essere infusa per diversi minuti.

/

Preparare una piccola porzione sufficiente da applicare rapidamente su un'area specifica del muro. Le miscele della maggior parte dei marchi, come Knauf, mantengono le loro proprietà ottimali per un massimo di 3 ore. Quindi si induriscono, dopo di che non possono essere utilizzati.

Se non riesci a determinare la quantità di miscela per lo stucco, inizia a lavorare con una piccola porzione. In questo modo è possibile determinare la produttività in base alla portata e all'area di applicazione all'ora per metro quadrato di superficie trattata.

Tecnica di applicazione

I lavori di finitura dovrebbero iniziare dopo il completamento del restringimento della fondazione. In media, questo processo termina un anno dopo il completamento dei lavori di costruzione. Per i lavori di facciata, è necessario utilizzare uno stucco adatto. Questo processo richiederà un certo sforzo e poca esperienza.

Per applicare un livello di qualità di Knauf, sono necessari almeno 2 livelli. Anche un artigiano esperto non avrà a che fare solo con uno strato di stucco. I lavori devono essere eseguiti a una temperatura compresa tra +5 e +20 gradi. L'umidità massima dell'aria non è superiore all'80%.

Per eseguire il lavoro, è adatta una miscela pronta o asciutta adatta per la finitura della facciata. Quando si utilizza lo stucco, è importante seguire la sequenza di azioni:

1. Prima di tutto, è importante pulire il rivestimento da macchie di olio, sporco, polvere e vecchi strati di finitura. Se ci sono punti sulla superficie con intonaco crepato, dovrà essere rimosso.

2. È necessario applicare un primer a penetrazione profonda. È importante notare che deve asciugarsi completamente prima della fase successiva del lavoro.

Primer per facciate

3. Successivamente, lo stucco iniziale viene applicato sulla superficie, dopo di che deve essere livellato. Per fare questo, usa una spatola di metallo e una grattugia.

Stucco iniziale per facciate

4. Dopo che il primo strato si è asciugato sul calcestruzzo, la superficie viene ulteriormente innescata. Ciò migliora l'adesione allo strato successivo. Il consumo medio della miscela è di 11-15 litri per quadrato. m. superficie e lo spessore dello strato è di circa 4 mm.

Primer per facciate

5. Lo stucco per rifinitura consente di riparare singoli difetti: crepe, depressioni e ammaccature. Viene applicato in uno strato sottile e si prevede che si asciughi completamente.

Calafataggio

Dopo il completamento del lavoro di stucco, segue la fase di intonacatura del muro. Non applicare intonaco esterno su una superficie riscaldata. È importante che il rivestimento ottenuto con stucco non sia esposto alla luce solare diretta e alle gocce di pioggia.

Facciata a stucco

Presta attenzione! L'uso dello stucco per facciate viene effettuato solo nella sua forma pura. Non deve essere miscelato con adesivo, vernice o altre miscele secche.

Caratteristiche del materiale

Lo stucco su mattoni o cemento viene utilizzato per dare un bell'aspetto al muro, proteggendo la superficie da danni meccanici e precipitazioni atmosferiche. Lo stucco resistente al gelo ha eccellenti proprietà, in quanto è in grado di proteggere la superficie anche a forti temperature di congelamento. Se lo si applica correttamente sulla superficie, non è necessario aggiornare il rivestimento a lungo.

Usando uno stucco resistente al gelo, ottieni un rivestimento di alta qualità e bellezza. L'intonaco resistente all'acqua possiede buone proprietà, che resiste perfettamente alle frequenti precipitazioni.

Stucco antigelo per facciate

Non dimenticare il controllo del clima interno. La finitura esterna ha un effetto diretto su di lui. Per questo motivo, l'intonaco è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • buona permeabilità al vapore;
  • resistenza al gelo;
  • elevata duttilità e resistenza;
  • aumento del livello di resistenza all'acqua;
  • una piccola percentuale di restringimento, che aiuta a prevenire la comparsa di crepe;
  • mancanza di sostanze pericolose per la salute.

Usando lo stucco acrilico per uso esterno, puoi creare il rivestimento perfetto per qualsiasi edificio. E la miscela di gesso enfatizzerà con successo l'architettura con stucchi.

Riempimento di una facciata

Pertanto, utilizzando miscele di gesso resistenti all'umidità, otterrai il rivestimento perfetto per la tua casa o qualsiasi altra costruzione. Ma devi scegliere una miscela di qualità e applicarla con la stretta aderenza alla tecnologia. Di conseguenza, ottieni bellissime pareti con caratteristiche di alta resistenza.

Consigli per stuccare la facciata (2 video)

Marchi e stucco (35 foto)

/
/
/
/

/
/
/
/

/
/
/
/

/
/
/
/

/
/
/
/

/
/
/
/

/
/
/
/

/
/
/
/

/
/
/

Lettura consigliata: