Tipi Di Mastici

Che tipo di riempitivo per MDF scegliere

MDF è un pannello di fibre a media densità.Il materiale viene prodotto mediante pressatura a secco di trucioli di legno in condizioni di alta pressione e temperatura.

Contenuto:
  • scelta di otturazioni
  • composizioni di polimeri
  • Epossidici composizioni
  • gesso
  • composizioni di cemento
  • petrolio e adesivi
  • rinzaffare materiali

Foglio di qualsiasi tipo, compresi MDF, hanno bisogno di messa a punto. In altre parole, per dare al materiale un adeguato livello di sicurezza ed estetica, deve essere ulteriormente elaborato. Uno dei metodi di elaborazione collaudati nel tempo è lo stucco. Nelle sfumature di questo processo, esamineremo di seguito.

Scelta di un filler

Va notato subito che non esiste uno stucco speciale per MDF.Per la finitura di MDF vengono utilizzati gli stessi stucchi come per il legno ordinario e per i prodotti realizzati( compensato, fibra di legno, OSB, ecc.).In commercio esistono molti tali cariche che si differenziano per il materiale di supporto, nonché per altri fini( che iniziano o terminano miscela, per facciate di elaborazione, miscela universale, ecc).Composizioni polimeriche

polimero otturazioni sono prodotte solo in forma di soluzioni finiti, che sono finemente disperse miscela con un alto contenuto di legante. Acrilati o lattice servono come materiale legante.

Tra tutti i tipi di riempitivi, materiali polimerici sono considerati la massima qualità, ma allo stesso tempo e la meno accessibile a causa del costo elevato. La ragione per la popolarità dei rivestimenti polimerici è la loro numerosi vantaggi, tra i quali le seguenti caratteristiche possono distinguere:

  • elevata plasticità che permette di resistere gelo e temperatura fredda modifiche, così come i carichi d'urto;
  • eccellente resistenza all'umidità;
  • ad asciugatura rapida;Isolamento termico
  • ;
  • sicurezza antincendio;
  • semplicità di rettifica;
  • nessuna tendenza a ridursi;Resistenza
  • agli ultravioletti;
  • alta adesione;
  • lunga durata;
  • può essere utilizzato per un'ampia varietà di superfici( facciate, superfici interne, ambienti umidi).Lattice

otturazioni acrilici sostanzialmente identici, ma differiscono caratteristiche alquanto forti in termini di resistenza e duttilità del rivestimento. La migliore plasticità consente di applicare il materiale in uno strato più sottile, risparmiando così sul consumo di stucco. Tuttavia, il vantaggio principale dell'elevata plasticità è che il rivestimento non tende a rompersi.

La differenza essenziale tra le formulazioni acrilico e lattice si manifesta nei loro colori. Se gli stucchi acrilici sono sempre bianchi( perché sono destinati alla verniciatura), le soluzioni di lattice sono colorate in tutti i colori( ad esempio, sotto legno naturale).Pertanto, i rivestimenti in lattice sono autosufficienti e non possono essere verniciati.

Si consiglia di utilizzare riempitivi a base d'acqua per completare l'interno dell'edificio. Il vantaggio principale di tali riempitivi è l'assenza nella loro composizione di qualsiasi solvente organico che rilascia sostanze nocive per l'uomo.

Come esempi di produttori di riempitivi polimerici di qualità, si possono citare aziende come Empils, Tikkurilla e Belinka. Formulazioni epossidiche

I mastici di questo tipo vengono prodotti sulla base della resina epossidica. La composizione è una formazione a due componenti, in cui, oltre alla resina, è incluso un indurente attraverso il quale viene fissato il rivestimento. In questo caso, il produttore fornisce separatamente entrambi i componenti. L'indurente è contenuto in una fiala che viene versata nello stucco subito prima dell'applicazione della soluzione. Le proporzioni specifiche di queste due sostanze sono riportate sull'etichetta.

Tra i vantaggi dei rivestimenti epossidici ci sono le seguenti qualità:

  • elevata plasticità e resistenza del rivestimento;
  • longevità;
  • eccellente adesione ad altri materiali;
  • resistenza all'umidità;
  • Immunità ai raggi UV;Capacità di
  • di resistere alle fluttuazioni di temperatura.

Al fine di aumentare la resistenza nelle composizioni epossidiche, a volte vengono aggiunte fibre polimeriche e trucioli metallici. Tali miscele particolarmente forti vengono utilizzate più spesso per la riparazione che per i lavori di finitura.

Le composizioni di base e di finitura sono prodotte. Differiscono nella dimensione delle frazioni di riempimento. I gruppi di finissaggio hanno piccole frazioni e quelli di partenza hanno grandi frazioni. Innanzitutto viene applicata una soluzione iniziale con una dispersione grossolana. L'ultimo strato viene eseguito con un riempitivo finemente rifinito.

Uno svantaggio significativo degli stucchi epossidici è che le superfici che coprono richiedono una lunga asciugatura. Se i rivestimenti acrilici si asciugano in 1-3 ore, il massetto epossidico impiegherà non meno di 24 ore. Quando il rivestimento si asciuga, ottiene la forza necessaria. Dopo, puoi macinare la superficie.

Si prega di notare! Una caratteristica delle composizioni epossidiche è il fatto che la superficie prima di applicare questo tipo di riempitivo non richiede l'innesco. I compound di mastice epossidico

sono considerati una buona scelta per i principianti. Il fatto è che molti stucchi afferrano velocemente e quindi sono difficili da abbandonare o non si prestano all'elaborazione. Rivestimento epossidico in questo senso sembra più vantaggioso, perché può essere riscaldato con un bagno d'acqua fino a 80 gradi, e poi continuare a stucco.

Composizioni di gesso

I riempitivi a base di gesso sono considerati l'opzione migliore se non è possibile acquistare una composizione polimerica. Inoltre, per una serie di parametri, le soluzioni di mastice di gesso superano addirittura quelle polimeriche. In particolare, il gesso ha una maggiore permeabilità al vapore, che favorisce il microclima nella stanza. La plasticità dei rivestimenti in gesso è superiore a quella dei rivestimenti polimerici. Bene, infine, il gesso è un materiale naturale e quindi assolutamente sicuro per l'ambiente. A causa dell'assenza di ritiro, il materiale non si incrina. Inoltre, il rivestimento in gesso è facile da macinare.

Uno svantaggio significativo del gesso è la tendenza ad assorbire l'umidità.Ecco perché i rivestimenti in gesso vengono creati solo in ambienti asciutti. L'aria umida è controindicata.

I produttori più famosi di miscele di gesso secco includono Knauf( riempitivo satinato) e Bergauf( Finishgips).

Formulazioni di cemento

Le cariche a base di cemento sono un leader assoluto in termini di resistenza all'acqua. Il cemento è ben tollerato dai cambiamenti di temperatura. Molto spesso i cementi di cemento mettono le superfici nelle cucine o nei bagni.

Una significativa mancanza di cemento è un notevole restringimento durante l'essiccazione, che provoca piccole crepe sul rivestimento. Per eliminare questi difetti, è necessario applicare strati ripetuti di mastice.

Olio e adesivi

Questi tipi di mastice sono usati raramente per il trattamento di MDF.Nella maggior parte delle soluzioni oleose e adesivi sono utilizzati come composizioni riparazione quando è necessario mascherare gravi difetti nel materiale, ad esempio, per coprire una grande cavità o foro.

spackling

Prima dell'applicazione otturazioni dovrebbe preparare la superficie( per rimuovere la polvere, sporcizia, macchie di olio e altri contaminanti) e del substrato innescato. In questo caso, il primer deve essere progettato specificamente per il legno. Tali composizioni contengono componenti speciali che consentono il miglior trattamento dell'albero. Inoltre, i primer per legno hanno antisettici che impediscono lo sviluppo di funghi e muffe.

Durante la preparazione, è importante pre-sigillare grandi buche e crepe con il mastice iniziale. Istruzioni

per stucco MDF:

  1. Miscelare la soluzione nel contenitore( se si utilizza un mix secco, non la formulazione finita).Le proporzioni per lotto sono indicate dal produttore sulla confezione.
  2. Incolliamo le cuciture con nastro in fibra di vetro tra i fogli di MDF.
  3. Mettiamo lo stucco con una spatola larga su aree piuttosto ampie e usiamo una spatola stretta per la lavorazione di giunti e angoli. Lo spessore dello strato è determinato dal produttore della composizione. Nel caso di riempitivi polimerici, lo spessore massimo dello strato non deve superare i 3 millimetri.
  4. Dopo aver asciugato la composizione di partenza, si consiglia di carteggiare e innescare.
  5. Dopo l'asciugatura del primer, si applica la finitura. Quando si asciuga, una macinazione fine del rivestimento viene eseguita utilizzando una pelle a grana fine. Lo stadio finale è l'adescamento di MDF.

Si prega di notare! Potresti aver bisogno di diversi strati iniziali prima di poter allineare la superficie. Ogni strato successivo può essere applicato solo dopo che il precedente si è asciugato.

Puttying MDF può essere eseguito solo a più temperature. I valori specifici della temperatura dipendono dalla composizione, ma il più delle volte la temperatura minima è 5-7 gradi Celsius. Inoltre, una condizione necessaria è la normale umidità dell'aria. L'umidità dell'MDF non dovrebbe essere superiore al 10-12%.

Dopo che il primer si è asciugato, è possibile iniziare a dipingere il materiale. Quindi, lo stucco di MDF praticamente non differisce dall'elaborazione delle lastre di gesso.