Tipi Di Primer

Come scegliere il primer acrilico di penetrazione profonda?

In pratica riparazioni

hanno spesso a dipingere superfici interne ed esterne trattata male di calcestruzzo, cartongesso, la copertura in precedenza zona Intonaci. Applicazione diretta del piombo vernice di finitura ad un aumento del consumo di esso e, inoltre, non garantisce la durata dello strato applicato. Pertanto, prima di dipingere, la superficie è rettificata. Acrilico Primer penetrazione profonda, come le caratteristiche più rispettosi favorevole e ha la maggiore profondità di penetrazione nella base, viene utilizzato più spesso.

Contenuto: Compiti
  • e il meccanismo
  • d'azione Come scegliere la composizione del
  • applicazione della tecnologia Task

e il meccanismo

d'azione per la durata delle superfici verniciate deve fornire le seguenti condizioni:

  • mantenere la porosità originaria dei fondamenti materiali delle pareti, cornici e altre superfici potrebbero correttamente "respirare";
  • massimizzare adesione della vernice al materiale in lavorazione;
  • fornisce la maggiore uniformità del rivestimento con la velocità del flusso d'inchiostro.
capacità di penetrazione in profondità dei suoli

profondi primer penetrazione acrilici, in aggiunta, per disinfettare efficacemente la superficie interna per la pittura e parete, eliminando le ragioni della possibile formazione di funghi e muffe.uso di tali composizioni e riduce i requisiti per l'area iniziale qualità pulizia, in quanto tutti i difetti rilevati possono essere efficacemente nascosti strato di primer acrilico. Efficacia

prefissata composizione seguente sue caratteristiche:

  1. passivante composizioni effetto stirolakrilatnyh a maggior parte dei composti chimici, che si formano sulla superficie ruvida, in particolare se i loro operazione procede in un ambiente umido, il possibile impatto dei mezzi chimicamente corrosivi, etc.
  2. Riducendo la grandezza delle forze della tensione superficiale, che nella tintura di calcestruzzo, mattoni e altri materiali solidi possono causare loro di crack.
  3. viscosità ottimale che fornisce occultamento di molti difetti superficiali a spese relativamente modesto.

Questo fondo acrilico profonda penetrazione delle sue caratteristiche tecniche sono efficaci, in particolare per i lavori su materiali quali calcestruzzo, cartongesso, legno, carta da parati. Nel caso di lavori di superfici friabili( in particolare per il vecchio intonaco) tali primer, invece, provoca una degradazione accelerata del rivestimento. Come scegliere la composizione del

Prima di tutto, dobbiamo chiarire che cosa è la superficie principale scopo ogruntovyvaniya. Se l'attività di rafforzamento delle basi, il costo preliminare stimare il grado di porosità.Allo stesso tempo può essere risolto e la questione di migliorare l'adesione della vernice alla superficie, riducendo così il consumo di vernice nel corso di ulteriori lavori o sotto la colla da parati.

Determinazione della viscosità della dispersione deve essere valutato prima dell'inizio dei lavori: da questo dipende l'efficacia del primer. Una goccia di primer viene applicata al materiale di partenza asciutto. Se assorbimento avviene nelle composizioni per 20-30 minuti o più, la superficie trattata bassa porosità e quindi l'uso di un primer per quanto riguarda le caratteristiche tecniche saranno inefficaci. Se la caduta di ammollo per 3-10 minuti, quindi il tipo di innesco sia selezionato correttamente. Un tale metodo di valutazione dell'applicabilità di primer acrilico è particolarmente utile per carta da parati rivestimento.

secondo parametro importante che determina le caratteristiche tecniche e qualità del consumatore dispersione acrilica, dimensioni delle particelle sono in Primers polimero riferiscono. Con la riduzione delle dimensioni di tali particelle( fino a 0,05-0,08 mm) il grado e l'intensità degli aumenti di penetrazione e la portata, al contrario, ridotta. Ciò contribuisce a una significativa riduzione della scioltezza del substrato. Questa circostanza è particolarmente importante per carta da parati, legno e cemento.

Come risultato, una scelta corretta può salvare superficie permeabilità iniziale e per ridurre il consumo del rivestimento di base.

In alcuni casi, la penetrazione in profondità primer acrilico può essere usato vernice acrilica diluita.

Questa è generalmente la prassi abituale per il lavoro interno, e con la verniciatura esterna questo metodo di priming è accettabile se la superficie trattata non è esposta all'umidità atmosferica per 4-5 ore.

Quando si trattano determinate superfici, è importante anche il valore dell'acido del primer acrilico, come indicato nei dati tecnici. Con il suo aumento( ad esempio fino a un pH di 8 o più), la composizione non è raccomandata per l'uso su vecchie superfici esterne su cui ci sono tracce di sali atmosferici. Per i lavori domestici è acritico, ad eccezione del priming di carta da parati e pareti nei bagni e servizi igienici. Tecnologia di applicazione

Prima dell'applicazione, il supporto di stampa deve essere ispezionato per verificare la presenza di incrinature e crepe. Spazi troppo grandi( oltre 1-1,5 mm) aumentano solo il consumo della composizione, ma non portano ad un miglioramento della permeabilità al vapore. Allo stesso tempo, è necessario pulire la superficie di possibili tracce di ruggine. Se il valore del pH è alto, la presenza di ruggine può portare a reazioni chimiche indesiderabili, specialmente se le superfici interne vengono successivamente utilizzate in condizioni di elevata umidità.Questa circostanza è estremamente importante per la lavorazione di materiali altamente porosi, ad esempio schiuma o calcestruzzo aerato.

Il consumo abituale è di 70-80 g / m², ma per le pareti interne con una rugosità maggiore può essere leggermente superiore. In tali casi, è consentito diluire la base del primer del 10-15% con acqua: il potere penetrante della composizione aumenterà.

Per il lavoro con primer di maggiore potenza penetrante viene utilizzato un rullo di vernice: consente di applicare la composizione in modo più uniforme e veloce.

La qualità della superficie trattata dipende dal tempo di mantenimento del primer applicato prima che venga successivamente verniciato. Se la composizione sembra pronta, non significa che la vernice può essere applicata ad essa. Il fatto è che l'effetto penetrante delle composizioni acriliche non si ferma all'essiccazione dello strato superficiale del materiale.

A causa della natura capillare della penetrazione di particelle negli strati interni di cemento, carta da parati e legno, il rafforzamento dei volumi interni continua per 12 ore e talvolta anche giorni. Pertanto, il produttore di solito indica la gamma inferiore di disponibilità del rivestimento( per materiali relativamente sottili, ad esempio carta da parati) e quella superiore per materiali più voluminosi.

Strumenti per primer a penetrazione profonda

Le caratteristiche tecniche dei primer acrilici specificano le dimensioni limite delle particelle che non vengono sempre rimosse quando la spazzola o il rullo sono immersi in un contenitore con una soluzione. Non è raro per i resti del primer, quando colpisce superfici estranee( plastica, metallo), è difficile rimuoverli in seguito. Pertanto, accanto alla capacità è di mettere una sorta di pad( ad esempio, da compensato di spessore), su cui è necessario prima disegnare uno strumento di pittura. Solo rimuovendo completamente il residuo dal primer precedente, è possibile applicare una nuova porzione di materiale sul rullo o sul pennello.

Si sconsiglia di applicare una composizione di lavoro con tali caratteristiche tecniche per mezzo di un atomizzatore: le particelle disperse hanno poche possibilità di penetrare nei pori del substrato e il consumo della composizione aumenta notevolmente.

Il primer a penetrazione profonda viene utilizzato non solo per il trattamento preliminare delle superfici di pareti o sfondi.È anche efficace per altri lavori interni - pavimenti in linoleum, parquet e persino per moquette. Ciò è dovuto a una netta diminuzione della laboriosità della preparazione per la successiva riparazione o restauro, quando la carta da parati non andrà via insieme con l'intonaco, e il linoleum - per essere rimosso insieme allo strato superficiale del pavimento.