Lavora Con Le Vernici

Posso dipingere con vernice acrilica su olio?

Le vernici acriliche e ad olio sono utilizzate per la verniciatura di parti esterne e interne di un edificio. Spesso ci sono situazioni in cui è necessario dipingere la superficie acrilica su cui è presente uno strato di pittura ad olio vecchio.È possibile combinare questi due colori completamente diversi l'uno dall'altro? Per rispondere a questa domanda, è necessario comprendere più in dettaglio le proprietà di entrambi i tipi di pittura e le composizioni di vernice.

Contenuto:
  • dispone di olio e colori acrilici
  • acrilico a base di olio
  • L'applicazione di vernice acrilica al

dell'olio caratteristiche olio e acrilico pitture

a base di olio Anche alcuni 20-30 anni fa, smalti olio completamente dominato il mercato. Tali soluzioni sono state utilizzate sia per la verniciatura di facciate che per uso interno. Il primo serio concorrente all'olio divenne Nitrosmalto, e infine il dominio delle composizioni di olio deteriorata dopo l'inizio della produzione di massa di vernici ad acqua, soprattutto acrilico.vernici

olio sono effettuate sulla base di olio naturale o suo analogo sintetico, mescolato con pigmenti minerali. Per la produzione di vernice, i suoi componenti vengono strofinati fino a formare una miscela uniforme.

Oggi, vernici a base di oli vengono utilizzati di rado, ma a volte ancora bisogno di loro si pone, per le seguenti ragioni:

  1. accessibilità permette di dipingere con colori ad olio di grandi aree con i costi più bassi. Il basso costo è il principale fattore di popolarità del petrolio: mentre i prezzi sono bassi, la domanda di tali soluzioni esisterà.
  2. Resistente all'umidità.L'olio protegge le superfici in legno, cemento e metallo dalla penetrazione dell'umidità nella loro struttura.
  3. Spesso, la pittura ad olio viene scelta perché la superficie è già stata verniciata con olio di lino. Non tutti i maestri nazionali consapevoli della possibilità di applicare ad una superficie della composizione acrilico, e quindi scegliere l'opzione più semplice - acquistare una soluzione di olio.
  4. applicazione di materiale vernice non richiede alcuna conoscenza e le abilità speciali: solo bisogno di diluire la composizione del solvente e mescolare.soluzioni oleose

hanno gravi inconvenienti che ne limitano l'applicazione:

  1. non troppo grande scelta di colori. Più spesso nella gamma di negozi ci sono fino a 10-12 sfumature.
  2. Rivestimento a bassa resistenza. Per questo motivo, la superficie verniciata deve essere aggiornato regolarmente( almeno una volta all'anno), che richiederà investimenti aggiuntivi e manodopera. Tossicità delle soluzioni
  3. .Questa categoria di vernici è caratterizzata da un odore specifico e molto stabile. Se la colorazione viene effettuata all'interno dell'edificio, sarà necessario organizzare una ventilazione di alta qualità.Nel periodo secco della vernice per evitare di essere nella stanza, di non avere avvelenato da vapori tossici.
  4. Tempi di asciugatura lunghi. Affinché il rivestimento trattato si asciughi completamente, ci vorranno almeno 24-48 ore. E questo è in condizioni ambientali ideali( corrispondenti livelli di umidità e temperatura, nonché la presenza di ventilazione).composizioni acriliche

basate su acrilati sono caratterizzati dai seguenti vantaggi:

  1. Rispetto al petrolio, le vernici acriliche sono di natura molto più ecologica, poiché non contengono solventi organici. Poiché la base delle soluzioni acriliche è l'acqua, queste vernici non hanno un forte odore.
  2. Una vasta selezione di colori e le migliori sfumature. C'è un'opportunità per ordinare il colore giusto nel negozio: la composizione sarà fatta in una macchina speciale proprio di fronte all'acquirente.
  3. Resistente a umidità, radiazioni ultraviolette, variazioni di temperatura, permeabilità al vapore. Di conseguenza, l'acrilico può essere utilizzato sia in interni che per la verniciatura della facciata.
  4. Elevata resistenza superficiale. Il rivestimento diventa più duro quando si asciuga( l'acqua evapora).
  5. Tempo di asciugatura veloce - solo poche ore. E alcuni dei composti possono asciugare solo un'ora.
  6. Lunga durata del rivestimento. In confronto con la pittura ad olio, l'acrilico è almeno due volte più resistente.

L'unico inconveniente significativo dell'acrilico è il suo costo. Tuttavia, vale la pena pagare la qualità.

Applicazione della vernice acrilica all'olio

Si sconsiglia di applicare il composto acrilico alla vecchia pittura ad olio, poiché in questo caso non è prevista una buona adesione dei materiali. Molto più preferibile, se l'acrilico è usato come strato inferiore, e su di esso viene applicata una soluzione oleosa.

Tuttavia, se lo si desidera, è ancora possibile elaborare il vecchio strato di olio con acrilico. Tuttavia, in questo caso, è necessario preparare a fondo la superficie.

Il lavoro preparatorio è il seguente:

  1. Levigare la superficie con uno strato di vernice vecchia. Per la macinatura avremo bisogno di carta vetrata a grana fine.
  2. Rimuovere lo sporco e la polvere dal materiale trattato, quindi sgrassare la superficie.
  3. Attendere fino a quando la superficie si asciuga.
  4. Applicare 2-3 strati di soluzione acrilica.

Tuttavia, il lavoro preparatorio da solo non garantisce la corretta applicazione dell'acrilico sulla base di petrolio. Per ottenere il risultato desiderato, la composizione acrilica deve essere abbastanza spessa, che viene diluita con acqua in una proporzione non superiore a 1 a 1.

Nota! Se la colorazione viene effettuata con uno spray, sarà necessario uno speciale diluente. A seconda del tipo di diluente, la superficie finale acquisirà una tonalità opaca o lucida.

A volte la composizione dell'olio è così saldamente radicata nella superficie che non può essere rimossa. In tali casi, le vernici con qualità adesive particolarmente avanzate, ad esempio Master-121, aiuteranno. Tali vernici sono in grado di aderire anche a superfici moderatamente unte.