Tipi Di Vernici

Qual è il processo di verniciatura delle porte in metallo?

Non c'è materiale migliore per le porte d'ingresso del ferro. Dopotutto, si distingue per la sua alta resistenza, durata, affidabilità, quindi, protegge perfettamente l'alloggio. Ma la porta d'ingresso non dovrebbe avere solo tali qualità, perché è anche una sorta di "faccia" di un appartamento o di una casa. Ed è la verniciatura di alta qualità delle porte in metallo che contribuirà a migliorare il loro aspetto.

Contenuto:
  • Tipi di vernici per superfici metalliche
  • Sottigliezze colorazione

oltre a dare la bellezza, l'evento sarà anche proteggere la struttura in ferro dalla ruggine, la corrosione e influenze esterne negative in generale. E anche se questo processo non è molto difficile, si dovrebbe sapere che la tecnologia di colorare tali superfici ha le sue sfumature. E il tipo di vernici per porte in ferro differisce in modo significativo dal tipo di composizioni utilizzate per le stesse strutture, solo in legno o altri materiali. Pertanto, prima di intraprendere tali lavori, è necessario prima capire quali vernici si adatteranno al metallo. E quindi può procedere direttamente al processo di tintura, esaminando le istruzioni riportate precedentemente descritto di seguito.

Tipi di vernici per superfici metalliche

Ogni composizione di vernice per porte in metallo ha le sue caratteristiche. Inoltre, ognuno dei loro tipi ha i suoi pro e contro. E per scegliere l'opzione giusta, procedendo da ciascun caso specifico.

Questo è, ad esempio, qualcuno dovrebbe dare alla porta più proprietà anti-corrosione. alcuni hanno bisogno di fornire lei con una buona resistenza all'umidità, ai raggi UV, se va in strada, piuttosto che all'ingresso. Un altro, al contrario, l'attrattiva dell'aspetto delle porte d'ingresso è importante.

E ora procedere direttamente ai tipi di composti che possono essere verniciati biancheria ferro:

Vernici a polvere
  1. .Tali fondi creano rivestimenti high-tech sulle porte, che sono giustamente considerati uno dei decori più elitari. A differenza delle formulazioni liquide, le vernici a polvere durano più a lungo, sono più resistenti e resistono perfettamente a tutte le influenze atmosferiche negative, sono caratterizzate da alti indicatori ignifughi ed ecologici. Una vasta gamma di colori delle vernici a polvere consente di scegliere l'opzione giusta per tutti i gusti. Particolarmente belli guardano le superfici ruvide. Smalti di nitrocellulosa
  2. .Questi composti hanno un'ampia gamma di colori. Non si asciugano a lungo e dopo l'applicazione formano una superficie lucida e attraente. Tuttavia, il loro svantaggio è la scarsa adesione al metallo, che richiede che prima della verniciatura le porte debbano essere trattate con un primer. Inoltre, gli smalti nitrocellulosici sono pericolosi per l'incendio, debolmente resistenti alle varie influenze negative esterne, se usati in modo non corretto, sono soggetti a desquamazione. A questo proposito, in alcuni casi, specialmente se le porte di metallo escono in strada, tali vernici sono indesiderabili. Inchiostri di grafite
  3. .Tali mezzi, prima di tutto, sono dovuti alla capacità di creare film plastico, che ha eccellenti proprietà anti-corrosione. Protegge anche i prodotti metallici dalle influenze meccaniche e chimiche. Le pitture di grafite sono sicure per l'ambiente. Dopo l'applicazione e l'essiccazione, creano una superficie ruvida opaca attraente, che è in grado di resistere a sbalzi di temperatura improvvisi. Tuttavia, le qualità ignifughe del rivestimento in grafite sono basse, quindi la porta dopo la verniciatura dovrà essere trattata con speciali ritardanti di fiamma.
  4. Smalti a martello. Questo tipo di vernici crea protezione su porte in metallo con elevate proprietà anti-corrosione. Sono realizzati su base alchidica-stirenica o epossidica, dove viene aggiunta polvere di alluminio, che conferisce proprietà di resistenza speciali ai rivestimenti realizzati con smalto a martello. Dopo la sua applicazione, viene creata una texture ruvida molto bella che maschera perfettamente tutti i difetti, il che rende possibile applicare questo tipo di vernici anche su superfici fortemente danneggiate senza preliminari stripping e preparazione.
  5. Smalti alchidici. Tali vernici sono create su base pentaphthalic, melammina o glyptal. I rivestimenti hanno una resistenza eccellente, una lucentezza meravigliosa, una buona resistenza alle influenze chimiche e meccaniche, un'eccellente resistenza alle variazioni di temperatura nell'intervallo da -55 a +60 gradi. Gli smalti alchidici si asciugano rapidamente, ma è necessario lavorare con loro molto attentamente, perché sono altamente tossici e pericolosi per il fuoco.
  6. Colori acrilici. Questo tipo è fatto sulla base di poliacrilati. Formano un film polimerico, grazie al quale il rivestimento durerà più di 7 anni. La stessa qualità conferisce alle porte una buona resistenza agli agenti atmosferici e ad altre influenze esterne. Oltre alla facilità d'uso e alla convenienza, gli acrilici si distinguono per l'eccellente adesione, l'elevata resistenza all'usura, la non resistenza alle variazioni di temperatura, la non tossicità, la sicurezza antincendio e la buona resistenza ai raggi UV.Dai minuses si può identificare che questi colori si scuriscono dopo l'essiccazione, quindi per ottenere il colore desiderato con l'aiuto di essi non sempre si ottiene.

Finezza della colorazione

La colorazione di una porta in metallo è considerata di alta qualità quando la sua superficie diventa liscia, liscia, omogenea, non presenta striature e altri difetti evidenti. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario seguire alcune semplici ma importanti regole.

Prima di tutto, non importa se il dipinto è fatto a rullo, a spruzzo o pennello, in ogni caso, per ottenere un risultato qualitativo, l'intero processo dovrebbe avvenire senza transizioni e omissioni. Cioè, ogni strato applicato deve essere uniforme e di uguale spessore.

Di solito per una porta di metallo sono sufficienti 3 strati di polvere o altra vernice. Se nel processo di verniciatura a un certo punto si formano delle perdite, allora devono essere rimosse punzonando dopo che la vernice si asciuga completamente( il tempo dipende dal suo tipo).Dopo ciò, dovrai dipingere nuovamente tutti i difetti.

La seconda regola è che la porta dovrebbe essere dipinta prima con piccole parti. Per applicare la vernice sul foglio stesso è necessario procedere dopo essersi asciugati. Se ha una vecchia vernice, deve essere pre-levigato e, se ci sono trucioli forti, allineare il mastice sul metallo.

Colorare meglio la struttura nella forma rimossa dagli anelli, cioè in posizione sdraiata. In caso contrario, sarà scomodo lavorare, e questo, a sua volta, porterà alla comparsa di difetti, dal momento che i luoghi non ancora prosciugati possono essere toccati accidentalmente a mano.

La terza regola è dipingere le porte in stanze dove non ci sono correnti d'aria, polvere e sbalzi di temperatura. Ma una buona ventilazione in loro deve essere presente. Si sconsiglia di coprire le porte con vernice all'aria aperta. Se si utilizzano vernici tossiche, è necessario lavorare con loro in dispositivi di protezione.

In conclusione, si può sottolineare che è la scelta giusta del tipo di vernice e il lavoro attento che aiuterà le porte di ferro poco attraente a trovare un aspetto molto attraente. Non trascurare la tua porta d'ingresso, perché è il tuo "biglietto da visita"!