Tipi Di Vernici

Come scegliere una vernice al lattice?

Pittura pareti, pavimenti e soffitto - una fase importante di riparazione. Prima di iniziare, è necessario scegliere la vernice e il colore in anticipo. Non sarà superfluo apprendere le caratteristiche e le sfumature della sua applicazione. La vernice al lattice sta guadagnando popolarità.Cos'è?

Sommario:
  • Principio di funzionamento Vantaggi
  • Classificazione
  • Secondo
  • designato dalla composizione
  • Polivinilacetato
  • stirene butadiene
  • acrilica-siliconica a base acrilica
  • Eco Joker
  • Nell'aspetto
  • Regole
  • workflow selezione soluzione
  • colori

prima vernicela base in lattice è stata realizzata nell'antico Egitto. Ciò è accaduto molto prima che l'intonaco venisse applicato nella costruzione. Molto spesso, la vernice in lattice veniva usata per scrivere dipinti e icone.

Nel settore delle costruzioni, le vernici in lattice sono state utilizzate nel XIX secolo. Era una dispersione di prodotti petroliferi con soluzione di sapone o calce. Quindi, come ora, la tintura è diventata solo nella seconda metà del ventesimo secolo.

Principio di funzionamento di

Per capire come funzionano i coloranti di questo tipo, è necessario scoprire cos'è il lattice.È il succo delle piante di gomma che secernono la gomma. La composizione delle vernici utilizza il lattice sintetico - un'emulsione di particelle polimeriche.

Il principio di funzionamento di questo tipo di colorante è abbastanza semplice. Finché c'è liquido( acqua) nella loro composizione, le particelle non si avvicinano l'un l'altra. Dopo l'applicazione su qualsiasi superficie, l'acqua evapora. Le particelle coloranti convergono, unendosi in un film forte. Vantaggi di

Come qualsiasi altro materiale, le vernici al lattice hanno i loro vantaggi:

  1. Con il loro aiuto, è possibile creare una superficie opaca e lucida. Hanno una vita di servizio piuttosto lunga, è quasi impossibile lavarli via. Queste proprietà consentono l'uso di vernici in cui vi sono requisiti speciali per l'affidabilità e la durata del rivestimento.
  2. Il livello di brillantezza raggiunge talvolta il 60%.
  3. Nelle vernici al lattice non ci sono praticamente pigmenti e additivi aggiuntivi. A causa di ciò, la superficie non è macchiata e non si attacca.
  4. Il colorante si asciuga molto rapidamente. Il secondo strato viene applicato poche ore dopo l'applicazione del primo.
  5. I vantaggi possono essere attribuiti al fatto che sulla superficie di lavoro non ci sono bolle, perché lo strato di vernice eccelle nell'aria.
  6. Se una goccia di colorante è caduta sugli indumenti, è possibile eliminarla con un panno o un panno umido. Classificazione

di

Esistono diverse varietà di vernici al lattice. Differiscono nello scopo, nella composizione e nell'aspetto.

Ai fini di

Per questo parametro, le vernici sono suddivise in materiali per la finitura delle superfici all'interno e all'esterno della stanza. Il primo contiene additivi speciali che proteggono, prevengono la comparsa di muffa. Coloranti per lavori interni sono suddivisi in diverse sottospecie:

  1. Dense. Adatto per la finitura del soffitto. Vinile
  2. .Puoi dipingere il soffitto e le pareti.
  3. strutturato. Danno l'opportunità di creare disegni di rilievo.
  4. Acrilico. Può essere utilizzato per la finitura di prodotti in legno, ad esempio pavimenti.
  5. Senza legame. Consigliato per quelle superfici dove ci sono crepe. Questo tipo di tintura non lascia alcuna striscia.

Secondo la composizione

A seconda della composizione delle vernici al lattice sono suddivise in altre cinque varietà.

Polivinilacetato

Ha altri nomi: acqua-emulsione o acqua-disperdente. La base per la produzione di un tale colorante è la colla PVA.Il materiale presenta una serie di vantaggi:

  • senza odore;
  • buona adesione alla superficie da verniciare;
  • il prezzo basso.

Inoltre, la vernice a dispersione d'acqua o l'emulsione acquosa può essere facilmente lavata via dalle mani sporche e dagli strumenti di lavoro.

Ma questa vernice ha un inconveniente: nel tempo può essere lavata via. Ecco perché può essere utilizzato solo per lavori interni. E se ti appoggi a una superficie dipinta, una traccia bianca rimarrà sui vestiti.

L'applicazione principale dei coloranti a base d'acqua è la verniciatura di soffitti e altri luoghi difficili da raggiungere. La cosa principale è che la stanza è asciutta e calda. Non è raccomandato l'uso del prodotto nel paese. In inverno non vive nessuno e, di conseguenza, non lo riscalda. E il colorante non differisce dalla resistenza al gelo.

Butadiene-stirene

A differenza del tipo precedente, si adatta perfettamente all'umidità e non viene praticamente lavato via. Tuttavia, ha una bassa soglia di solidità alla luce: quando esposto alla luce diretta del sole, una tale vernice si brucia rapidamente. Per questo motivo, è meglio utilizzarlo dove non c'è accesso al sole, ad esempio, nei magazzini o nei corridoi.

Acrilico-silicone

Molto spesso utilizzato per la finitura di facciate. Non ha paura della luce e dell'umidità.Inoltre, l'agente ha un'eccellente permeabilità al vapore. Molti coloranti acrilico-siliconici hanno le proprietà delle vernici siliconiche.

A base di acrilico

In precedenza, la vernice acrilica si vedeva raramente durante la decorazione di interni. Ciò è dovuto al suo alto prezzo. Ma ora, grazie alle sue proprietà, è diventato molto popolare. L'uso della tintura acrilica, nonostante l'alto costo, è considerato benefico.

Un buon esempio. Per dipingere circa 40 m2 di superficie in 2 strati, sono necessari circa 5 litri di buona vernice acrilica. Le vernici e le vernici meno costose avranno bisogno di 3 volte di più, perché dovranno essere applicate in 5 o anche 7 strati. Ed è lo stesso 40 m2.Il consumo di vernice acrilica è molto più basso, non necessita di essere rinfrescato ogni 2-3 anni, può essere utilizzato sia per le facciate che per le superfici interne.

Eco Joker

Questa sostanza si basa su leganti acrilici.È lavabile in lattice. Presenta una serie di vantaggi:

  1. senza solventi.
  2. Crea un effetto setoso sulla superficie.
  3. Differ ecologicamente.È innocuo anche per chi soffre di allergie o malattie respiratorie, ad esempio l'asma.

La vernice lavabile ha una vasta gamma di applicazioni. Può essere utilizzato per intonaco, mastice, calcestruzzo, cartone, mattoni, gesso, legno e carta da parati. Adatto a qualsiasi stanza. La tintura lavabile particolarmente utile sarà nelle stanze dei bambini e nelle cucine.

Applicare la vernice lavabile con un pennello o rullo. Puoi anche usare gli strumenti per spruzzarlo. Al lavoro è possibile diluirlo con acqua - non più del 10% del volume totale.

Se tutti i requisiti operativi sono soddisfatti, la superficie si asciugherà in mezz'ora. Il secondo strato di vernice lavabile può essere applicato dopo 2 ore. Si consiglia di utilizzare detergenti non aggressivi per pulire la superficie verniciata.

In apparenza

Nel suo aspetto, la pittura al lattice è suddivisa in tre sottospecie:

  1. Matte. Permette di nascondere piccole irregolarità e rugosità.Long non perde le sue proprietà.Ma ci sono anche degli svantaggi: le superfici dipinte con una superficie opaca sono più difficili da lavare. Inoltre, la vernice opaca riduce visivamente la stanza.
  2. lucido. La stanza è più visivamente almeno. Pulito facilmente dallo sporco. A differenza di opaco e semi-opaco, non tanto spalmato.
  3. semi-opaco. Combina le proprietà del primo e del secondo tipo. Regole di selezione

Qual è la scelta giusta? Questa non è solo la definizione di colore. Questa è la scelta di un prodotto di qualità.È necessario prestare attenzione a questo:

  1. Grado di brillantezza. E l'acqua-dispersione e acrilico e pittura lavabile sono tali tipi: molto lucida, lucida, semi-lucida, semi-lucide, opache e completamente opaco. La vernice perfettamente lucida viene utilizzata molto raramente. Le superfici con elevate proprietà riflettenti sono molto stancanti. Il più delle volte nella progettazione di interni usano colori opachi.
  2. Resistenza all'usura e resistenza all'umidità.La resistenza all'usura è solitamente indicata sulla confezione. Se la sostanza è resistente all'umidità, è necessario scrivere il numero di cicli di abrasione bagnati. Per prodotti non resistenti all'umidità - cicli di abrasione a secco. Per le merci di alta qualità questo parametro è 3000. A volte, invece di numeri scritti in classe - è meglio scegliere il primo.
  3. : potere coprente e tixotropia. Cos'è?Il primo parametro indica il costo del colorante per 1 m2.Mostra quanta vernice è necessaria, in modo che non rimangano fori sulla superficie di lavoro. Il secondo parametro indica se si formeranno macchie e macchie. In termini più semplici, riferisce quanto velocemente la vernice si ispessisca.

lavoratore prima di iniziare il processo di lavoro necessario per rendere la soluzione colorante acquosa. Quando si applica il primo strato di 6-9 m2, sarà necessario circa 1 litro di acqua. Con ogni strato successivo, la quantità d'acqua per lo stesso 6-9 m2 diminuisce secondo le istruzioni.

La superficie si asciugherà dopo 5-6 ore. Tuttavia, ci vogliono circa 3 giorni per asciugarsi completamente. Il secondo strato deve essere applicato dopo che il primo è completamente asciutto.

Il flusso di lavoro è abbastanza semplice. Per la colorazione, è possibile utilizzare un rullo, pennello o spray. Per rendere più facile lavorare con un rullo e pennello, nel consigliata versare un po 'di semi di lino o di qualsiasi altro olio vegetale.

Ora a proposito della spesa. Come determinare correttamente la quantità di vernice necessaria per una determinata stanza? Quasi sempre il consumo per 1 m2 è indicato sulla confezione. Ma questo vale per l'applicazione della composizione su una superficie assolutamente liscia e liscia.

Per evitare errori nei calcoli, è necessario considerare i tipi di strumenti utilizzati, il tipo di superficie e dal tipo di colorante:

  1. Se durante si utilizza l'applicazione a spruzzo, il consumo di vernice da 1 m2 a seconda del modello e della pressione di esercizio. Quando si dipinge con un rullo, il flusso è determinato dalla lunghezza della sua pila. Quando si utilizza una pistola a spruzzo, il consumo è inferiore rispetto a quando si utilizza un rullo. Il rullo, a sua volta, è molto più economico di un normale pennello. La colorazione con un rullo riduce il consumo di materiale del 15%.
  2. Il consumo di vernice per 1 m2 dipende dalla superficie da verniciare. Ad esempio, quando si rivestono superfici intonacate, il consumo aumenta in modo significativo. Questo perché il cemento ha buone proprietà di assorbimento.
  3. Un ruolo importante è giocato dal tipo di vernice. Ad esempio, 1 litro di vernice acrilica è sufficiente per 6-7 m2.1 litro di emulsione acquosa può essere verniciato per circa 11 m2 di superficie. In alcuni casi, questo indicatore aumenta fino a 16 m2 e talvolta fino a 18 m2.soluzione

colori in vendita è raro trovare una vernice di lattice di un particolare colore. Di solito sono bianchi. Per creare il colore desiderato, devono essere colorati. Come si fa:

  1. Innanzitutto è necessario determinare la quantità di materiale di lavoro.
  2. Preparare strumenti e contenitori per la tinteggiatura.
  3. Identificare con il solvente per la tintura. Vale la pena ricordare che la colorazione è per farmaci idrosolubili, per organosolubili e universali.
  4. Scegli un colore. Puoi usare una carta speciale, che indica le proporzioni di colore per una particolare sfumatura.
  5. Verifica. Per fare questo, mescola un po 'di vernice con un colore. Lascia cadere la miscela risultante su carta. Utilizzando un rullo o un pennello, applicare un po 'sulla superficie. Valutare il risultato alla luce del giorno.
  6. Se è necessario tingere una grande quantità di materiale, è meglio miscelare prima i colori e la pittura in un piccolo contenitore. Dopo versare in un contenitore più grande e aggiungere il resto della tintura lì.
  7. Non dovresti versare tutti i colori contemporaneamente. Aggiungilo gradualmente, una goccia, fino ad ottenere la giusta sfumatura.

La vernice al lattice è ideale per la finitura di superfici all'interno e all'esterno della stanza.È facile da usareLa cosa principale è scegliere i colori giusti e determinare il consumo di materiale per 1 m2.La vernice al lattice viene applicata con un rullo. A seconda dello scopo della stanza, è possibile scegliere il tipo di vernice in lattice, ad esempio, per un asilo nido o una cucina è possibile utilizzare un lavabile.